Domenica 24 Marzo07:10:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna a Rimini l'emozionante gara a ostacoli per le vie della città

Sabato 1 giugno la Virgin Active Urban Obstacle Race, nel 2018 coinvolse 1500 partecipanti

Attualità Rimini | 14:24 - 28 Febbraio 2019 Virgin Active Urban Obstacle Race in centro storico a Rimini Virgin Active Urban Obstacle Race in centro storico a Rimini.

Si svolgerà nuovamente a Rimini, sabato 1 giugno, la 3^ edizione della Virgin Active Urban Obstacle Race, evento organizzato da RCS Sports & Events/RCS Active Team in collaborazione con Virgin Active, tutto dedicato all’allenamento funzionale. Per il secondo anno consecutivo infatti si ritorna in Romagna, dopo il grande successo del 2018 che ha coinvolto 1500 partecipanti in uno scenario incantevole come l’alveo del Ponte di Tiberio. Una scelta condivisa dagli Organizzatori che rinnoveranno la partnership con Italian Exhibition Group e il suo il RiminiWellness: la grande kermesse sportiva dedicata al fitness, in programma dal 30 maggio al 2 giugno, di cui rappresenterà l’evento ufficiale «fuori salone» di RiminiWellness Off.

La Virgin Active Urban Obstacle Race è l’unica corsa a ostacoli del panorama italiano ispirata al functional training: i partecipanti sono coinvolti in una corsa di 7 chilometri caratterizzata da 10 ostacoli, tutti riconducibili al landscape urbano, e parte integrante del percorso.

Ogni ostacolo introdotto riproporrà buona parte dei programmi di allenamento svolti all’interno dei Villaggi Fitness sull’esclusiva piattaforma Grid.  L’evento infatti sintetizza perfettamente la filosofia di Virgin Active e la nuova tendenza del fitness che il brand supporta con convinzione, ovvero la training experience ‘anywhere’: uscire dal club e conquistare gli spazi all’aria aperta. Una competizione avvincente e adatta a tutti, a chi è più allenato o a chi ha solo voglia di divertirsi.

Nel format saranno anche introdotte alcune novità, tra queste in particolare la possibilità di scegliere tra due batterie: l’Athletic riservata a chi ricerca la performance sportiva (e cronometrica) correndo su un percorso completamente libero, affrontando gli ostacoli, ma limitando al minimo le code e l’Experience dedicata a chi invece desidera vivere la pura esperienza della corsa con l'obiettivo di superare gli ostacoli, divertendosi con il proprio team. Il tempo viene cronometrato dalla partenza al traguardo con una serie di penalità per chi non riesce a superare gli ostacoli. Quest’anno, in particolare, l’esercizio da compiere sul famigerato Penalty Grid sarà l’American Swing. RCS Sports & Events con Virgin Active stanno lavorando in stretto contatto con le Istituzioni locali per la definizione dei primi dettagli logistici della race,  tra questi proprio il percorso, al fine di renderlo sempre più avvincente per l’edizione del 1 giugno. Lo scorso anno, come già anticipato, l’area maggiormente coinvolta è stata quella del bimillenario Ponte di Tiberio, location spettacolarmente immersa in un contesto che unisce natura, storia e atmosfere felliniane.

Le iscrizioni saranno aperte dal 1 marzo on line sul sito  www.urban-obstaclerace.it