Giovedý 23 Maggio17:22:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La settima arte 'invade' Rimini, il festival dedicato all'industria del cinema

Dal 3 al 5 maggio, apertura con tributo di Lynch a Fellini. Tre giorni aperti a tutta la cittadinanza

Eventi Rimini | 18:58 - 27 Febbraio 2019 La presentazione della rassegna dedicata all'industria del cinema La presentazione della rassegna dedicata all'industria del cinema.

Il cinema è un'industria che produce arte. Da qui nasce "La Settima Arte - Cinema e Industria", un progetto che si svolgerà dal 3 al 5 maggio nel territorio di Rimini ed è inserito nel calendario degli eventi di 'Verso il 2020: 100 anni di Fellini'. Tre giorni di mostre, proiezioni, conferenze e presentazioni di libri aperte a tutta la cittadinanza, in un'idea di stretta relazione con il territorio. Apertura di grande respiro internazionale, il 3 maggio, con l'esposizione 'David Lynch. Dreams. A tribute to Fellini' ideata e realizzata dalla Fondazione Fellini di Sion. Una mostra in anteprima italiana assoluta, che il grande cineasta Lynch ha realizzato per omaggiare Fellini ispirandosi all'ultima scena del film '8 ½'. Fra i momenti topici in calendario, la cerimonia di consegna del premio di Confindustria Romagna 'Cinema e Industria', che sarà attribuito alle figure che si sono distinte nell'universo delle professioni che caratterizzano il settore. Tutti gli eventi verranno ospitati nei luoghi più suggestivi della Rimini storica e contemporanea restituiti alla città, come il Teatro Galli, la Cineteca, il Teatro degli Atti e il cinema Fulgor, solo per citarne alcuni. "Credo che oggi non ci sia città in Italia più adatta di Rimini a ospitare una Festa del Cinema che è una festa del fare cinema", ha detto il sindaco della Città, Andrea Gnassi. "È in perfetta sintonia questa inedita, bellissima iniziativa con gli investimenti che Rimini sta facendo sui contenitori culturali. Tra pochi mesi cominceranno i lavori per la realizzazione del Museo internazionale dedicato a Fellini: sarà un Moma, un motore e attrattore di cultura e d'arte internazionale". Il progetto 'Settima Arte' è ideato da Confindustria Romagna, Khairos srl e Alma Mater di Bologna, con la collaborazione del Comune e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini, Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena Rimini e Anica.