Domenica 24 Marzo07:16:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rotatorie sulla Statale 16, lavori arenati. Sindaco di Rimini attacca il governo

I lavori, che dovevano partire nell'estate, devono ancora essere dati in appalto. Il sollecito del primo cittadino riminese

Attualità Rimini | 12:40 - 26 Febbraio 2019 Incrocio Statale 16-Consolare per San Marino Incrocio Statale 16-Consolare per San Marino.

La burocrazia rallenta gli interventi sulla Statale 16, con il grande disappunto del sindaco di Rimini Andrea Gnassi. "Dovevano essere poche settimane, al massimo entro Natale. Ma poi, uno dopo l'altro, di giorni ne sono passati 155 e il conteggio è ancora aperto". Il primo cittadino riminese si riferisce a quanto disposto lo scorso 24 settembre da un decreto del Ministero delle Infrastrutture e di Trasporti, che approvava il progetto relativo alla realizzazione degli interventi lungo la Statale 16 Adriatica nel tratto interessato dai lotti 1a e 1b dei lavori di ampliamento a tre corsie della A14 Bologna – Bari – Taranto, tratto Rimini Nord – Cattolica per un importo complessivo di 32.348.077 euro.

"Una bella notizia, dopo un tempo infinito di attesa. Un tempo in cui gli Enti locali avevano strappato a forza di viaggi, proposte, moral suasion un articolato programma comprendente 10 interventi nei Comuni di Rimini, Riccione e Misano, necessario per il miglioramento della viabilità lungo la direttrice stradale principale di entrata e uscita da e per la Riviera riminese", commenta il primo cittadino di Rimini, che attacca il Movimento 5 Stelle: "Quello stesso giorno senatori locali, prima del tutto contrari alle opere di terza corsia autostradale e relativi svincoli e rotatorie, esultavano oltre ogni normale propaganda". Oggi tutto sembra essersi arenato: "Siamo al 26 di febbraio e pare che la prossima settimana sia quella buona". Le responsabilità, rimarca Gnassi, sono del governo: "A quanto pare tutto si è arenato sul tavolo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Non sono Anas e Società Autostrade ad avere causato questo ennesimo ritardo, che, a questo punto, rischia di far saltare quell'auspicio avanzato da tutti i sindaci e dalle comunità del territorio di vedere aperti i cantieri entro l'estate 2019". Il sindaco di Rimini sollecita quindi il governo a far partire la procedura d'appalto.  


Le due rotatorie sulla strada statale 16, all'altezza degli incroci con la consolare San Marino (SS72) e via Coriano (Sp41), sono due opere di viabilità che il territorio riminese attende con grande trepidazione.