Giovedý 25 Aprile17:32:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ballaria, al Colonnello Gabriele Procucci il Premio Panzini 2019

Al Teatro Astra tanti gli applausi per i comici Maria Pia Timo e Alessandro Politi

Attualità Bellaria Igea Marina | 14:15 - 25 Febbraio 2019 Premiazione del Premio Panzini 2019 Premiazione del Premio Panzini 2019.

E’ il Colonnello Gabriele Procucci, da due anni alla guida del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bolzano, il vincitore del Premio Panzini 2019: l’incoronazione è avvenuta sabato, atto conclusivo della serata che ha riempito il Teatro Astra di Bellaria Igea Marina. Serata apprezzata dal pubblico, condotta da Andrea Prada e Veronica Maya ed intervallata da diversi momenti di intrattenimento: tanti gli applausi per Rocco Ciarmoli, il gigolò di Zelig, per i comici Maria Pia Timo e Alessandro Politi, per l’imitatore Antonio Mezzancella e per il soprano bellariese Gladys Rossi.
 
Laureato in Giurisprudenza e in Scienze della sicurezza economico-finanziaria, abilitato all’esercizio della professione forense, Procucci ha frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza, ha seguito il Corso Superiore di Polizia Tributaria ed ha inanellato numerosi incarichi operativi, comandando reparti in Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia e come “Capo sezione IVA e federalismo fiscale” presso il Comando Generale della Guardia di Finanza. Il vincitore del Premio Panzini 2019 ha inoltre insegnato all’Accademia della Guardia di Finanza, alla Scuola di Polizia Tributaria e alla Scuola Superiore della Magistratura e, prima della nomina a Comandante Provinciale di Bolzano, è stato Comandante del III Gruppo di Milano del Nucleo speciale di Polizia Valutaria: un incarico in cui ha mostrato tutto il suo valore, dirigendo importanti indagini nei confronti di gruppi bancari, e in materia di riciclaggio, reati societari e reati di borsa.
 
Proprio le forze dell’ordine sono state protagoniste della prima parte della serata, con la gradita presenza sul palco del Prefetto di Rimini Alessandra Camporota, del Vice Questore di Rimini Enrica Bonini, del Comandante del compartimento marittimo di Rimini Capitano di Fregata Pietro Micheli e del Tenente Colonnello Francesco Milardi, Capo Ufficio del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini; riconoscimenti conferiti alla Polizia di stato (i cui uomini nel luglio scorso, anche grazie alla segnalazione del sig. Giuseppe Castagna, hanno sventato un tentativo di molestia nei confronti di una tredicenne), alla Capitaneria di Porto (per il tempestivo intervento del settembre scorso su un motopeschereccio su cui era divampato un incendio), al Luogotenente Antonio Amato, che guida la Stazione dei Carabinieri di Bellaria (e che tra tante attività meritorie, sul territorio si distingue anche nella prevenzione e con corsi di autodifesa per donne) e al Maggiore dei Carabinieri, cittadino di Bellaria Igea Marina, Cav. Pier Luigi Grosseto, dal 2015 al comando del nucleo investigativo di Pordenone.
 
Serata che ha poi visto il commosso ricordo di Adele Maioli, la pioniera del volontariato sul nostro territorio scomparsa di recente, e di Arnaldo Gobbi, stimato insegnante e uomo di cultura, nonché indimenticato Presidente dell’Accademia Panziniana. Riconoscimenti anche per la poetessa Lara Stacchini, per l’Associazione Salsapassion, per il fotografo Silvio Canini, per Emanuela Casadei, giovane campionessa di giavellotto, per il ricercatore nel campo delle scienze ambientali Flavio Guidi, per l’esperto di alimentazione e sport Marco Neri. Poi ancora per l’Associazione “Natale bussa alla tua porta”, per la commediografa dialettale Carla Santoni, per lo chef Roberto “Gianola” Giorgetti e per il Comitato Borgata Vecchia. Premiati anche alcuni meritevoli “bellariesi nel mondo”: la truccatrice di livello internazionale Cosetta Giorgetti, l’economista Lucio Matassoni, l’Avv. Stefano Agostini, che da anni lavora con le più grandi multinazionali. Un riconoscimento poi per una grande azienda del territorio come Inox Bim e per alcuni locali condotti da giovani imprenditori che hanno saputo legare ristorazione ed innovazione: Sushi Corner, Libeccio, Fabrica Cocktails e Cucina, Pjazza Club, Niagara Sushi e Hawaiki.
 
Una serie di premi che ha anticipato la ‘chicca’ finale, ossia il video messaggio rivolto a Bellaria Igea Marina da Dodi Battaglia, protagonista nel 2018 dell’indimenticabile “Dodi Day”: un evento che il Sindaco Enzo Ceccarelli ha voluto prendere come spunto per ringraziare, ancora una volta, le centinaia di persone che, in occasione delle grandi manifestazioni, si mettono volontariamente a disposizione della città e le rendono concretamente possibili. Infine l’incoronazione del vincitore, Gabriele Procucci, che a fianco del primo cittadino ha ricevuto idealmente il testimone dai vincitori delle precedenti edizioni.