Domenica 24 Marzo19:29:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, Fratti firma tre punti salvezza con la Sampierana (2-0)

Al Bindi di Pietracuta doppietta dello scatenato attaccante

Sport Pietracuta di San Leo | 17:28 - 24 Febbraio 2019 Gianni Fratti attaccante del Pietracuta Gianni Fratti attaccante del Pietracuta.

PIETRACUTA: Leardini, Mularoni, Moretti, Tosi (71’ Fabbri F.), Masini, El Haloui, Tomassini F.R., Golinucci (75’ Gessaroli), Fratti, Tani, Fabbri D. (87’ Tomassini D.). 

A disp. Balducci, Faeti, Pavani, Giovanetti, Bernardi, Giacomini. All. Fregnani.

SAMPIERANA: Zollo, Salvi, Giovannetti, Bravaccini, Canali, Quaranta, Diversi (65’ Simoncini), Petrini, Collini, Battistini (65’ Pippi), Lanzi. 

A disp. Casario, Magrini, Venturi, Farfaneti. All. Madonia.

ARBITRO: Zampini di Ravenna. 

RETI: Fratti 57’, 80’.

Rialza la testa la formazione di Fregnani che supera sul proprio terreno la Sampierana, dopo due sconfitte consecutive che ne avevano rallentato la risalita in classifica. È stata una partita giocata prevalentemente sull’intensità ma con poca lucidità dalle due squadre, con gli ospiti che per lunghi tratti hanno messo in difficoltà gli avversari interpretando al meglio un metro arbitrale premiante il gioco fisico piuttosto che quello tecnico. Nella ripresa i rossoblu locali hanno approfittato dell’inevitabile calo fisico dei sampierani per colpire in due occasioni con il proprio giocatore simbolo, il centravanti Fratti. La prima frazione è stata piuttosto avara di emozioni. Leardini è il primo portiere che si deve impegnare in una parata al 15’ quando intercetta senza troppi problemi un’incornata di Lanzi su cross di Diversi. Tre minuti più tardi Fratti sfiora il palo alla destra di Zollo con una conclusione rovesciata dal limite dell’area. La Sampierana protesta intorno al 20’ per un tocco di mano in area di El Haloui ma l’arbitro, mimando il gesto del braccio lungo il corpo, ne segnala l’involontarietà. Nel finale di tempo è ancora Fratti a rendersi pericoloso con un destro teso da dentro l’area ma Zollo para con sicurezza distendendosi a terra. La ripresa vede il Pietracuta guadagnare campo e passare in vantaggio al 57’. Nel mezzo di una mischia che segue un corner calciato da Fratti, un difensore ospite colpisce Masini al momento della battuta a rete e lo atterra. Sul dischetto si porta Fratti che deve fare i conti con i numerosi rigori falliti dal Pietracuta in questa stagione, infatti Zollo respinge ma lo stesso Fratti ribadisce in rete. Tocca alla Sampierana a questo punto provare la reazione e il primo a suonare la carica è Collini che al 62’ spara un sinistro teso dai trenta metri che si spegne di poco a lato. I bianconeri ospiti, oggi in divisa rossa, gridano al gol al 69’ quando la palla entra in rete in seguito ad un calcio piazzato proveniente dalla trequarti, sul quale Leardini non interviene con efficacia a causa del tentativo di deviazione di Lanzi in posizione di fuorigioco. Il gol del raddoppio di Fratti arriva come una secchiata di acqua fredda sul forcing della Sampierana che di fatto alza bandiera bianca. All’80’ minuto Tani dalla destra cambia versante di gioco per trovare il proprio capitano appostato sul lato opposto, Salvi lo accompagna verso la linea di fondo dove il bomber locale calcia un sinistro teso, al limite del possibile, nello stretto spiraglio tra portiere e palo. Nel finale il Pietracuta si difende senza troppi patemi, aggiudicandosi tre importantissimi punti in chiave salvezza.