Domenica 25 Agosto16:48:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Igea Marina supera il Fratta Terme (2-0), show di Bellavista e Mema

L'esterno offensivo e l'attaccante firmano le due reti decisive

Sport Bellaria Igea Marina | 17:22 - 24 Febbraio 2019 Matteo Bellavista, autore del primo gol Matteo Bellavista, autore del primo gol.

IGEA MARINA: Berardi, Minacapilli, Bocchini, Righini (81' Loi), Zanotti, Magnani; Bellavista, Casadei; Mema, Pirini, Marchini (86' Della Rosa). 

In panchina: Forlani, Pandolfi, Pruccoli, Pasolini, Ricci, Amatori, Ancora. All. Gavagnin.

FRATTA TERME: Ballestri, Mazzotti (52' Scantamburlo), Bussi, Branchetti, Bendoni, Gardini; Boccali, Leoni (52' Rinaldini); Cisterni, Gallo (57' Chiarini), Ancarani (63' Andreoli). 

In panchna: Altini, Venturi, Mancini, Caselli. All. Prati.

ARBITRO: Pelotti di Bologna (Assistenti: Frontali e Bannò di Lugo).

RETI: 9' Bellavista, 24' Mema.

NOTE: ammoniti Bendoni, Gardini, Rinaldini. Angoli: 4-7.

Convincente prestazione dell'Igea Marina, che regola 2-0 il Fratta Terme e prosegue la sua corsa salvezza. Gara sbloccata al 9' dal solito Bellavista, bravo a infilare in diagonale su assist di Marchini. Bellavista potrebbe raddoppiare al 13', ma per eccesso di altruismo serve Mema che incredibilmente grazia Ballestri calciando a lato. Il Fratta Terme si rende percoloso al 20' sull'asse Gallo-Ancarani, che nonostante l'opposizione di Zanotti entra in area e calcia sopra la traversa. Due minuti dopo Mema prova a riscattarsi, azione personale e destro potente sul primo palo, Ballestri respinge. Il più pericoloso nel Fratta Terme è Ancarani, che al 23' è innescato dalla destra, da Mazzotti: l'attaccante si gira spalle alla porta e calcia di poco a lato alla destra di Berardi. Altri sessanta giri di lancette e arriva il raddoppio dell'Igea Marina: Righini lancia Bellavista a destra, l'esterno serve al limite dell'area Mema, che al terzo tentativo fa centro: da posizione centrale controlla e calcia di potenza, palla che colpisce la traversa e termina in rete. La squadra di casa, trascinata da Bellavista e Mema, è letteralmente scatenata. Al 30' Minacapilli crossa da sinistra, il colpo di testa di Mema supera Ballestri sulla sua sinistra, ma termina sul palo. Un primo tempo vibrante e ricco di occasioni si conclude al 41' con una ripartenza di Ancarani, bravo a rubare palla a centrocampo: palla sulla destra a Cisterni che chiama Romani alla parata di piede. Ben diverso invece il copione della ripresa, con poche occasioni. Al 92' il Fratta Terme sfiora il pari, ma il palo salva l'Igea, respingendo il bolide da fuori area di Andreoli. E' poi Zanotti a respingere in corner evitando le ribattute degli attaccanti avversari.