Domenica 26 Maggio17:42:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuova rotatoria sulla Adriatica e ponte sul Ventena, lavori per 1,5 milioni di euro

Emma Petitti, il Sindaco Morelli, la Giunta ed i progettisti hanno presentato ai cittadini i lavori

Attualità San Giovanni in Marignano | 12:55 - 23 Febbraio 2019 Il progetto dei lavori Il progetto dei lavori.

Una sala gremita di persone ha accolto ieri la presentazione dei lavori in zona Montalbano a cura dell’Amministrazione comunale.

Presenti il Sindaco Daniele Morelli, l’Assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Vagnini e l’Assessora regionale Emma Petitti, congiuntamente ai progettisti  ing. Poluzzi e Bernardi, che si sono occupati degli studi di fattibilità dei progetti che ieri sono stati ufficialmente presentati.

I lavori, finanziati con fondi statali FSC 2017, prevederanno, come previsto dagli strumenti urbanistici di pianificazione territoriale, la realizzazione di una nuova rotatoria sulla SS 16 e del ponte sul Ventena che completerà la viabilità di via Brenta, per un intervento che ammonta complessivamente a € 1.500.000,00, di cui 620.000,00 € per la rotonda sulla SS16 e 880.000,00 € per la realizzazione del ponte sul Ventena.

Nel dettaglio gli interventi prevedono la realizzazione di una rotatoria tra la via Crocetta e la via Tribbio e la realizzazione della bretella sulla SS16, nonché la nuova rotonda sulla statale, da una parte, e la realizzazione del Ponte sul Ventena in corrispondenza della via Brenta, nonché la strada fino alla rotatoria a monte del sottopasso dell’Autostrada, dall’altra.

Obiettivo dell’Amministrazione è quello di riuscire a dare avvio ai lavori entro fine 2019.

Sono previsti inoltre ulteriori interventi che prevederanno la realizzazione, a carico della nuova lottizzazione che verrà realizzata attorno alla Scuola Torconca, della rotatoria tra via Crocetta e Torconca e la messa in sicurezza dell’incrocio con la nuova rotatoria sulla Statale SS16.

Afferma il Sindaco Daniele Morelli “Questa serata è stata importante per presentare ai cittadini le scelte dell’Amministrazione ed i nuovi progetti per la viabilità. Teniamo molto, infatti, alla possibilità di informare la cittadinanza ed offrire gli strumenti per conoscere al meglio gli interventi che attueremo. Questa Amministrazione ha fatto della partecipazione e della trasparenza le fondamenta del proprio mandato, caratterizzato dal lavoro di squadra che vede coinvolti l’Amministrazione e la macchina comunale, la Regione, ma anche i cittadini marignanesi che hanno, grazie agli incontri di partecipazione, la possibilità di conoscere i progetti in attuazione. Anche questa progettazione, tanto attesa, non è stata dunque da meno. Continueremo sempre ad informare i cittadini delle scelte politiche e delle progettazioni in corso di realizzazione”. 

L’Assessora regionale Emma Petitti: “La Regione cerca di essere sempre attenta alle esigenze che vengono avanzate dalle proprie comunità. Nel caso specifico, l’importante finanziamento per le due opere presentate questa sera (1,5 milioni complessivi) permette di dare risposta concreta ai bisogni del territorio marignanese e non solo, visto che l’impatto che si avrà sul sistema della mobilità, avrà effetti positivi anche per l’intero tessuto viario della zona circostante. Da non dimenticare l’ulteriore progetto, in questo caso finanziato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il bando sulla rigenerazione urbana (700mila euro), che permetterà a San Giovanni in Marignano di riqualificare parte del suo centro storico, valorizzandolo e dotandolo di nuovi spazi, la ‘Casa della Cultura’ in primis”.