Luned 27 Maggio08:02:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria Igea Marina, dati turistici confermano un inverno positivo, dicembre top in provincia

Numeri positivi per tutto il 2018, ancor più lusinghiero il raffronto sul lungo periodo

Attualità Bellaria Igea Marina | 11:43 - 23 Febbraio 2019 Notte Rosa a Bellaria Notte Rosa a Bellaria.

L’Amministrazione Comunale accoglie positivamente i dati sul movimento turistico nell’anno 2018 resi noti in questi giorni dalla Regione Emilia Romagna e che, anche con l’ultimo aggiornamento determinato dal mese di dicembre, forniscono l’istantanea di un anno 2018 favorevole per l’intero distretto turistico costiero.
 
Per quanto concerne Bellaria Igea Marina, proprio il mese di dicembre è motivo di grande soddisfazione: con arrivi aumentati del 57,1 % e presenze incrementate del 65,7 % sull’anno precedente, la città fa infatti registrare nell’ultimo mese del 2018 la migliore performance su scala provinciale.


“Una mensilità chiave, poiché è quella delle festività di fine anno su cui abbiamo puntato, specialmente a fine 2018”, commenta il Sindaco Enzo Ceccarelli. “Il vero e proprio prodotto turistico legato al Natale che Bellaria Igea Marina ha creato negli ultimi anni con la collaborazione di Fondazione Verdeblu, mondo associativo ed imprenditoriale, sta dando frutti importanti e centrando gli obiettivi prefissati: favorire una vera continuità turistica che prescinda la stagione balneare in senso stretto, aumentare il volume di lavoro per alberghi, ristoranti, negozi e locali serali, contribuire alla creazione di opportunità di occupazione, anche e soprattutto nel vasto indotto che il turismo porta con sé, pensiamo ad esempio ai fornitori e agli artigiani al servizio di ristoranti o strutture ricettive. Occupazione favorita dallo stesso numero di alberghi attrezzati per aprire al di fuori della stagione estiva, che qualche anno fa erano non più di una decina e a fine 2018 erano quasi 100”, sottolinea il primo cittadino. “E’ una carta di tornaconto eloquente: d’altra parte, un numero di arrivi più che doppio rispetto all’anno prima, ha significato accogliere a Bellaria Igea Marina più di 4.600 turisti nel solo mese di dicembre, per quasi 13.000 pernottamenti. Visitatori che, anche nell’ultimo periodo, hanno mostrato gradimento per l’accoglienza di chi li ha ricevuti e per l’ospitalità offerta loro dalla città.”
 
Il Sindaco giudica positivamente anche “la permanenza media durante le festività di fine anno, che sfiora i tre giorni”, ma anche altri aspetti del movimento turistico fotografato dai dati regionali sull’intero anno 2018. “Nonostante venissimo da un 2017 straordinario, con arrivi aumentati del 3,5 % e presenze salite del 2,7 % sul 2016, lo scorso anno siamo riusciti a migliorare quella performance, con numero di turisti e pernottamenti saliti entrambi dell’1 %. Statistiche da maneggiare con cura”, aggiunge, “e che meritano analisi di approfondimento, questo l’invito che sempre abbiamo rivolto a cittadini e addetti ai lavori, sia al cospetto di segni più che di segni meno, ma ad esempio la tenuta complessiva del turismo straniero - il 20 % della quota totale a Bellaria Igea Marina, percentuale tra le più alte in provincia – rappresenta un aspetto positivo.”
 
Altrettanto innegabile, infine, l’aumento generale del movimento turistico a Bellaria Igea Marina negli ultimi anni, certificato anch’esso dall’analisi storica resa nota in questi giorni. “Lapidario il dato sulle presenze”, rileva il Sindaco Enzo Ceccarelli, “che otto anni fa erano state 2.090.167 e nel 2018 hanno raggiunto quota 2.221.444, ossia 131.277 in più. Si tratta di cifre importanti che hanno consentito di aumentare il volume di affari della nostra economia, permettendo a molte strutture quel salto di qualità, sul piano dell’offerta, che è fondamentale se vogliamo ripensare il posizionamento della nostra città nel mercato turistico; cifre che dobbiamo continuare a tradurre in ammodernamento, innovazione ed investimenti.”