Mercoledý 19 Giugno05:44:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La storia finisce e lui pubblica immagini hard dell'ex fidanzata minorenne su Facebook

Condannato per diffamazione e atti sessuali con minore di 14 anni

Cronaca Rimini | 07:24 - 21 Febbraio 2019 Diffamazione via Facebook Diffamazione via Facebook.

Non aveva sopportato la fine della loro relazione e si era vendicato pubblicando foto sexy dell'ex fidanzata minorenne su Facebook. La vicenda risale a qualche anno fa. I protagonisti, come riporta il Corriere Romagna, sono una 13enne riminese e un 20enne residente fuori provincia. I due rimangono insieme per circa tre anni. Quando la ragazza decide di chiudere la relazione, lui medita vendetta. Apre un profilo Facebook fasullo dove inizia a pubblicare immagini poco caste della ragazza, risalenti alla loro relazione. La giovane viene informata proprio dall'ex dell'esistenza di quella pagina, in seguito poi chiusa. Il ragazzo, non contento, ha poi aperto un altro profilo sempre con le stesse intenzioni. La minore, dopo averlo scoperto grazie ad alcuni amici, ha deciso di sporgere denuncia. Il ragazzo è stato condannato a due anni ed 8 mesi per diffamazione e atti sessuali con minore di 14 anni.