Venerd 19 Aprile07:08:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aggredita dall'ex fidanzato si difende col coltello da cucina e lo ferisce

Una 29enne è stata denunciata per lesioni personali, i fatti avvenuti in via Bordoni a Viserba

Cronaca Rimini | 17:15 - 20 Febbraio 2019 Carabinieri fuori da un'abitazione Carabinieri fuori da un'abitazione.

Aggredita dall'ex compagno, ha impugnato un coltello per difendersi e lo ha ferito: è stata denunciata così per lesioni personali. Ma gli inquirenti dovranno fare luce su ogni aspetto della vicenda, dai contorni ancora non chiari. Martedì pomeriggio, intorno alle 14.20, una 29enne, italiana, ha chiamato i Carabinieri nella sua abitazione di via Bordoni, a Viserba, dicendo di aver litigato con il suo ex, un coetaneo e albanese, e che questi l'aveva picchiata, aggiungendo di averlo denunciato in mattinata presso la Questura. Un secondo confronto, nel primo pomeriggio di martedì, era terminato con un fendente inferto dalla 29enne all'uomo, sul braccio; nell'appartamento c'erano infatti tracce di sangue. La 29enne, ferita al capo e al timpano, ha infatti ammesso di averlo colpito per difendersi. Da tempo viveva una situazione delicata a seguito della relazione con il giovane albanese, che era stato sottoposto a provvedimento di ammonimento da parte del Questore. Il ferito, medicato dal personale del 118, si è poi presentato in Questura, anche se alla fine non ha formalizzato la denuncia. Tuttavia la donna è stata denunciata dai Carabinieri.