Luned́ 27 Maggio07:40:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Individuo molesto nella sua proprietà: scopre che è il fratello che non vedeva da 30 anni

Donna riminese aveva chiamato la Polizia per far allontanare l'uomo dal suo giardino, dopo un litigio

Cronaca Rimini | 15:18 - 15 Febbraio 2019 Individuo molesto nella sua proprietà: scopre che è il fratello che non vedeva da 30 anni

Momenti di concitazione alle 16 di giovedì nell'abitazione di una 77enne riminese, in via Secchiano. Un uomo di 74 anni, anch'egli riminese, era infatti entrato nella sua proprietà privata, affermando di essere proprietario del terreno. E' scoppiato così un litigio a cui ha messo fine la Polizia, intervenuta su chiamata della donna, che lamentava il comportamento molesto del settantaquattrenne. La sorpresa per gli agenti è stata quella di scoprire che i due erano fratello e sorella. In pratica non si vedevano e sentivano da oltre 30 anni e quando entrambi hanno dichiarato nome e cognome alla Polizia, si è capito il grosso equivoco. La vicenda è finita così con il lieto fine.