Luned́ 19 Agosto04:01:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Valentino, 'stangati' i venditori di rose a Rimini: sanzione di oltre 5000 euro

A un venditore italiano sono stati sequestrati 75 mazzi di fiori

Cronaca Rimini | 13:19 - 15 Febbraio 2019 Venditore di rose Venditore di rose.

San Valentino, un appuntamento che si ripete anche per i fiorai abusivi che, specie in prossimità dei semafori della città, provano a vendere abusivamente i fiori nella giornata dedicata agli innamorati.
Un’attività a cui la Polizia Municipale di Rimini ha da tempo messo in atto un’attività di contrasto del fenomeno e che ha portato nella mattinata al fermo e al sequestro dei mazzi di rose a due commercianti del Bangladesh, mentre nel pomeriggio, nei pressi della rotatoria del Gros sulla via Montescudo, al sequestro di ben 75 mazzi di fiori ad un commerciante abusivo di nazionalità italiana. Per tutti oltre al sequestro della merce la sanzione prevista di 5.164 euro per attività di vendita irregolare.
In fuga alla vista delle divise dopo essersi liberati di alcuni mazzi di rose, invece, i venditori abusivi che avevano pensato di insediarsi presso il semaforo di via Pascoli con via Giuliani.