Domenica 18 Agosto22:36:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sabrina Campanella, la blogger riccionese tra i trend di google

Il suo blog su viaggi e lifestyle è in vetta al motore di ricerca più utilizzato dagli italiani

Attualità Riccione | 13:04 - 15 Febbraio 2019 Sabrina Campanella Sabrina Campanella.

MyTrolleyBlog, fondato dalla giornalista riccionese Sabrina Campanella, scala la Serp di Google e giunge in vetta al motore di ricerca più utilizzato dagli utenti italiani in cerca di suggerimenti e consigli in fatto di lifestyle e viaggi. Oltre 90 mila visite in 2 anni. Digitando su Google la parola chiave “blog lifestyle e viaggi”, MyTrolleyBlog  appare in prima posizione su oltre 30 milioni di risultati, comparendo altresì tra i primi dieci risultati anche tra i blog di lifestyle italiani. A portare il giovane blog in cima alla classifica sono stati gli oltre 90mila utenti che in due anni lo hanno consultato. Milano, Bologna, Rimini sul podio del traffico generato verso il sito web fondato dalla dinamica giornalista. Sono al 60% donne tra i 30 e i 45 anni a seguire i suoi itinerari ma già anche numerosi i brand che hanno apprezzato la qualità dei contenuti del blog “Le richieste di collaborazione con il mio blog – spiega l’autrice - arrivano soprattutto dall’estero, sono fondamentalmente aziende a  cui interessa il mercato italiano. In questo momento sto creando contenuti per Zalando, il colosso tedesco di fashion e-commerce. Mi hanno contattata chiedendomi di creare una guida di stile per i viaggiatori. In pratica, dimmi dove vai e ti  dico cosa mettere nel trolley. Localmente, invece, collaboro spesso con il tour operator Travel Jet di Riccione: sperimento per loro prodotti di viaggio e destinazioni che intendono lanciare e poi ne creo racconti digitali e itinerari con l’obiettivo di ispirare altri viaggiatori”. Per quanto riguarda la sezione viaggi tra gli articoli più letti di sempre quelli dedicati alle destinazioni emergenti come Budapest e Bucarest, ma anche a Matera e alla “nuova” Rimini; in fatto di lifestyle vincono invece contenuti legati al benessere personale, ad esempio come adottare un orto per mangiare meglio e come migliorare la propria vita avendo un cane “Nei miei racconti digitali di viaggio cerco sempre di creare un mix equilibrato tra esperienze da fare e indirizzi da scoprire, senza tralasciare informazioni pratiche utili ad esempio come raggiungere le città dagli aeroporti, dove dormire e dove mangiare. Mi muovo facendo ricerche su Instagram e consultando gli account di blogger locali, poi costruisco itinerari personali e originali cercando di prendere le distanze dalle classiche rotte turistiche: per quelle ci sono i siti ufficiali, generalmente ben fatti, completi e dettagliati” Sabrina Campanella, nonostante il posizionamento del suo blog, non si definisce influencer “I social media riflettono spesso un mondo troppo patinato, mentre gli utenti sono alla ricerca  di contenuti affidabili e sinceri per accordare fiducia  e riconoscere autorevolezza: funziona meglio l’imperfezione, se percepita come autentica. Non mi interessa investire denaro pur di avere decine di migliaia di followers”.

MyTrolleyBlog.com