Marted 23 Aprile09:05:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

I Romagnoli 78 Bit suonano al Mapei Stadium e improvvisamente spunta Dybala

La band si è esibita nell’intervallo del match Sassuolo Juventus

Attualità Rimini | 18:09 - 12 Febbraio 2019 Paulo Dybala Paulo Dybala.

Domenica, grazie al progetto realizzato dal Sassuolo Calcio “La musica scende in campo”, al Mapei Stadium sono scesi anche i 78 Bit: la band è stata protagonista di un live davanti a 30mila persone in occasione del match Sassuolo - Juventus, per il progetto che coinvolge le più fresche realtà musicali italiane. L’occasione in questo caso è stata doppia: sì perché in campo i 78 Bit si sono esibiti anche per sportivi del calibro di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala e proprio quest’ultimo ha salutato la band durante il live.
 
A raccontarci cosa è successo è Mario Fucili, voce del gruppo balzato agli onori delle cronache con il sesto posto a Sanremo Giovani 2002 con “Fotografia”. I complimenti di Dybala? “Un’emozione davvero grande, stavo cantando, forse si è chiesto anche chi fossimo, si è avvicinato e io gli sono corso dietro come Carl Lewis per stringergli la mano. Sarò sempre grato a tutto il Sassuolo Calcio che ci ha fatto questo regalo. Avevamo il camerino accanto allo spogliatoio della Juve, quando sono usciti è stata adrenalina pura, ho visto passare davanti a me Ronaldo, fantastico!”.
 
Una band che ama lo sport, i 78 Bit sono infatti autori dell’inno ufficiale della Rinascita Basket, la loro musica si lega a doppio filo con il benessere e il sano divertimento: Mario Fucili è infatti anche l'anima del Top Club by Frontemare Rimini, per cui propone da sempre serate speciali con cena spettacolo e musica dal vivo, rigorosamente senza eccessi.

I Romagnoli 78 Bit suonano al Mapei Stadium e improvvisamente spunta Dybala - Foto 1