Giovedý 23 Maggio17:24:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Mema trascina l'Igea Marina, battuta 2-0 la Del Duca Ribelle

L'attaccante sigla il vantaggio su assist di Bellavista poi lancia Brighi per il raddoppio

Sport Bellaria Igea Marina | 17:30 - 10 Febbraio 2019 Igea Marina Calcio Igea Marina Calcio.

IGEA MARINA: Berardi, Minacapilli, Bocchini, Loi (53' Righini), Zanotti, Venturi; Bellavista (79' Ricci), Brighi (85' Magnani); Mema, Pirini, Della Rosa (62' Marchini).

In panchina: Forlani, Pruccoli, Pasolini, Pandolfi, Comandini. All. Gavagnin.

DEL DUCA RIBELLE: Teodorani, Zoffoli, Mazzarini, Petricelli (63' Mazzoli), Forti, Tiranti; Gazzoni (50' Bottini), Candoli (79' Baronio); Nisi, Farabegoli (50' Dumitru), Zhytarchuk (57' Taioli). 

In panchina: Gustore, Maraldi, Tramonti, Bravaccini. All. Montanari.

ARBITRO: Barbolini di Modena (Assistenti: Topo e Medri di Cesena).

RETI: 3' Mema (IM), 32' Brighi (IM).

NOTE: ammoniti Forti, Della Rosa, Brighi, Dumitru, Ricci. Espulso Tiranti. Angoli 4-5.

Grande vittoria dell'Igea Marina a spese della forte Del Duca Ribelle (2-0). I ragazzi di Gavagnin sbloccano il risultato dopo soli tre minuti: Venturi verticalizza per Bellavista che serve al centro dell'area di rigore Mema, bravo a controllare e a infilare Teodrani. La squadra ospite risponde al 12' con Nisi che alza sopra la traversa un rasoterra di Petricelli. Al 24' Loi dal limite mette di poco a lato, alla destra di Teodorani. Il raddoppio dell'Igea arriva al 32' grazie alla caparbietà di Mema, che ruba palla a centrocampo e innesca la ripartenza, Brighi in area controlla e infila Teodorani con un preciso rasoterra. A fine tempo Nisi si gira spalle alla porta e calcia sfiorando il palo, con il portiere Berardi mmobile.

Nella ripresa la squadra ospite assalta con vigore la porta avversara, sfiorando la rete con Mazzarini (48') e Zhytarchuk (49'), mentre al 60' Berardi interviene a smanacciare un velenoso tiro cross di Mazzarini direttamente su punizione. Al 69' è Marchini a calciare alto su assist di Bellavista. Nel finale di gara Berardi vigila per mantenere la porta inviolata: al 78' blocca il tentativo di Nisi, al 95' devia in corner il colpo di testa di Dumitru.