Venerd́ 18 Ottobre07:15:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chiede offerte davanti all'ospedale per le cure a bimbo malato, ma è una truffa

E' successo a Santarcangelo: il truffatore chiedeva soldi per bambino di Novafeltria

Attualità Rimini | 12:39 - 10 Febbraio 2019 Ospedale Franchini di Santarcangelo Ospedale Franchini di Santarcangelo.

E' stato segnalato un truffatore, nei pressi dell'ospedale Franchini di Santarcangelo. Si tratta di un uomo che chiede soldi per le cure al bambino di Novafeltria la cui storia è stata raccontata dal nostro portale qualche giorno fa. Non è una persona autorizzata dalla famiglia, ma è l'ideatore di un raggiro. Per contribuire alla raccolta fondi, è possibile fare un bonifico sul conto corrente intestato a Botticelli Giuditta (n.d.r.: non è la madre, ma una persona vicina alla famiglia), iban: IT85C0311168460000000004919. Altrimenti gli unici autorizzati a raccogliere soldi sono la già sopracitata sig.ra Botticelli, Pina Botticelli, Paola Dore, Maria Luisa Priori e Antonio Marrone; oppure è possibile depositare un'offerta presso quattro attività commerciali di Novafeltria (101 Caffè, Pane e cioccolata, AnnaRì Intimo, IPhon parrucchiera Secchiano).