Mercoled 17 Luglio03:48:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un bus navetta per collegare Verucchio e San Leo, gioielli della Valmarecchia

Da metà aprile al via la sperimentazione. Un servizio che potrà permettere ai turisti di visitare i due centri storici

Turismo Verucchio | 08:40 - 08 Febbraio 2019 I partecipanti all’incontro preliminare del progetto I partecipanti all’incontro preliminare del progetto.

A partire già da metà aprile, nelle due località di Verucchio e San Leo verrà attivato un progetto pilota per collegare i due borghi antichi che sorgono in collina con i parcheggi scambiatori posti sulla provinciale “Marecchia”, grazie a bus navetta messi a disposizione dei visitatori e dei turisti. Un servizio che potrà permettere a un numero maggiore di persone di visitare agevolmente i due centri storici senza dovervi accedere con l’auto (cosa peraltro non sempre facile, per problemi di sosta), ma anche eventualmente di raggiungere i parcheggi scambiatori tramite la bicicletta, grazie alla pista ciclabile che da Rimini si snoda lungo il Fiume Marecchia.

L’iniziativa, le cui modalità operative saranno perfezionate nelle prossime settimane, è stata messa a punto durante un recente incontro fra i sindaci dei due Comuni coinvolti, Stefania Sabba di Verucchio e Mauro Guerra  di San Leo, il GAL Valle Marecchia e Conca, rappresentato dalla direttrice, Cinzia Dori,  e Laura Schiff, della Regione Emilia-Romagna: e si sviluppa nell’ambito  del progetto “Step Up - Sustainable Transport E-Planner to Upgrade the EUSAIR mobility”, finanziato all’interno del programma Interreg V-A 2014-2020 Italia-Croazia, che vede fra i partner  la Regione Emilia-Romagna. All’incontro erano presenti anche i rappresentanti di Fin Project di Rimini e della coop. Eta Beta di Cervia, i due soggetti incaricati dalla Regione di seguire operativamente il progetto.