Marted 26 Marzo15:45:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica: in arrivo nuovi laboratori per le scuole d'infanzia Ventena e Torconca

Si tratta del "Laboratorio di educazione del gesto grafico" e dell'Attività motoria alla scuola dell’infanzia"

Attualità Cattolica | 15:57 - 07 Febbraio 2019 L'Assessore Valeria Antonioli e il Sindaco di Cattolica Mariano Gennari L'Assessore Valeria Antonioli e il Sindaco di Cattolica Mariano Gennari.

Due nuovi progetti didattici si aggiungono alla già nutrita offerta dell’Istituto Comprensivo di Cattolica. Si tratta del “Laboratorio di educazione del gesto grafico” e  dell’“Attività motoria alla scuola dell’infanzia”, entrambi rivolti alle due scuole dell’infanzia Ventena e Torconca. Il primo si avvale dell’esperta Daniela Montesi per porre l’attenzione sulla impugnatura, sulla postura e monitorare i progressi o le difficoltà grafo-motorie dei bambini di 5 anni. Si compone di 6 laboratori per sezione e di 2 ore di formazione per le insegnanti. Partito lo scorso fine gennaio, il laboratorio della Dottoressa Montesi si concluderà il prossimo 18 di Marzo. Il laboratorio di attività motoria, invece, è realizzato con le esperte Vania Bianchini e Milena Balducci, destinatari sono i bambini dai 3 ai 5 anni. Si tratta di un totale di dieci incontri per sezione, avviati agli inizi di gennaio, che si svolgono presso i locali della palestra curata dall’“Atletica 75” di Cattolica.
L’avvio dei due laboratori è stato accolti con soddisfazione da Valeria Antonioli, Assessore per le Politiche Educative e la Scuola. “Ampliamo una offerta già molto variegata -  aggiunge la Antonioli – andando a soddisfare le esigenze dei bambini e dei loro genitori. Si tratta di attività altamente formative che ricorrono ad esperti esterni di elevata competenza e professionalità. Puntiamo a garantire ai nostri alunni un iter scolastico di qualità e queste due novità importanti vanno proprio in questa direzione”. Attività che si accompagnano anche alla costante formazione di educatrici ed insegnanti. “Da settembre – spiega la coordinatrice pedagogica, Barbara Galeazzi – le insegnanti partecipano a giornate di formazione con esperti in vista dell’avvio dei laboratori di Nido e Materne. Si tratta di un momento importante per poter calibrare al meglio il lavoro con i bambini e le famiglie, senza dimenticare l’aggiornamento per quel che riguarda le leggi in materia scolastica”.