Marted́ 23 Luglio10:11:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quasi 9 milioni di euro da Stato e Regione per l'acquisto dei mezzi del Trc

Saranno acquistati nove filobus di ultima generazione ad emissione zero

Attualità Rimini | 13:18 - 07 Febbraio 2019 Rendering fermata Trc in zona stazione ferroviaria di Rimini Rendering fermata Trc in zona stazione ferroviaria di Rimini.

Prosegue il percorso che porterà all’entrata del Trasporto Rapido Costiero per la tratta Rimini – Riccione. La Giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con il Ministero dei Trasporti e Pmr (Patrimonio Mobilità della Provincia di Rimini) in qualità di soggetto attuatore per la regolazione del finanziamento statale assegnato all’amministrazione comunale per l’acquisto dei mezzi che andranno a servire il Trasporto Rapido Costiero. Si tratta di risorse pari a 8.850.000 euro che, attraverso una seconda convenzione tra Comune e Pmr, saranno destinati alla fornitura dei nove nuovi filobus di ultima generazione (Exqui.City18T). Sono mezzi a trazione interamente elettrica (full-electric) e quindi a emissioni zero di tipo bimodale con batterie e con predisposizione per l’installazione dei componenti per la realizzazione del sistema di guida assistito del tipo ottico. Le risorse del Ministero saranno integrate dal finanziamento della Regione Emilia Romagna a favore di PMR per circa 2,7 milioni di euro.

“Continua il percorso per rispettare i tempi di entrata in funzione, fissati per l’anno in corso di un servizio che andrà a modificare radicalmente il sistema di mobilità urbano e le abitudini negli spostamenti dei cittadini – sottolinea l’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni – Un sistema di collegamento funzionale, moderno ed ecologico ormai prossimo a diventare realtà al servizio dei cittadini e dei city users”.