Sabato 20 Luglio08:11:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Il grande fratello' della sicurezza, 26 nuove telecamere installate a Rimini

Cinque in zona spiaggia, gli occhi elettronici sulla città salgono a quota 73 unità

Attualità Rimini | 13:13 - 07 Febbraio 2019 Telecamera (foto di repertorio) Telecamera (foto di repertorio).

A Rimini sono state installate 26 nuove telecamere, completando il progetto di sicurezza e controllo del territorio comunale grazie a 73 occhi elettronici.  Le nuove videocamere sono state posizionate, tra gli altri, in piazzale Ruffi a Covignano, Gaiofana, Marina Centro, Viserba, al sottopasso di via Oliveti a Miramare, Largo Bordoni e via Cappelli all’ Ina Casa, ma anche zone della città più centrali come parco Cervi e via Ravegnani. In aggiunta a queste, sono state inoltre completate e collaudate le cinque nuove telecamere posizionate sulle spiagge libere, previste dal progetto “luci sulla spiaggia”: una all'altezza dell'ex delfinario in P.le Boscovich, due in prossimità della colonia bolognese, due in zona talassoterapico. Il nuovo sistema di videosorveglianza è seguito da gruppo di coordinamento che coinvolge diverse strutture del Comune di Rimini – dalla Polizia municipale, ai lavori pubblici, al sistema informatico.  


COMMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE. “Una nuova dotazione tecnologica che, accanto a quella già operante – dichiara l’Amministrazione comunale di Rimini –  in grado di accrescere in maniera importante l’efficacia di tutte le forze di polizia su tutto il territorio. Il sistema di videosorveglianza cittadina si basa su componenti tecnologiche estremamente avanzate che lo pongono tra i più innovativi nel settore. Gli occhi sono costituiti da telecamere digitali di ultima generazione, in funzione 24 ore su 24 che consentono  la visione e copertura notturna anche nelle zone più periferiche e buie della città”.