Domenica 13 Ottobre23:52:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Notte di paura per una coppia: la moglie per sette ore svenuta a terra intrappolata nel fango

La donna era uscita dall'auto rimasta impantanata nel fango, marito sotto choc. Salvati dai carabinieri

ASCOLTA L'AUDIO
Cronaca San Giovanni in Marignano | 14:25 - 07 Febbraio 2019 Da sinistra il Maresciallo Capo Antonio Maione e il Capitano Marco Califano Da sinistra il Maresciallo Capo Antonio Maione e il Capitano Marco Califano.

Che paura mercoledì notte per marito e moglie rispettivamente di 81 e 76 anni di San Giovanni in Marignano. La loro auto si è impanata nei pressi di via Barattona: erano le circa le 21, la coppia stava facendo ritorno a casa. Alla guida dell'auto c'era l'uomo si è inflato erroneamente in una strada sterrata e nel fare manovra la sua Ford Ka si è impantanata nel fango per le piogge dei giorni scorsi. La donna è scesa dall'auto ma è scivolata cadendo a terra e perdendo i sensi. Alla vista della moglie svenuta, il marito è rimasto in stato di choc all'interno dell'abitacolo. Con sè i due coniugi non avevano telefoni cellulari. Solo alle 4 del mattino un passante ha dato l'allarme vedendo i fari accesi dell'auto. I carabinieri della sezione Radiomobile di Riccione hanno portato i primi soccorsi alla coppia praticando il massaggio cardiaco alla donna ancora a terra in stato di ipotermia a terra (la sua temperatura corporea era di 34 gradi) mentre in marito era ancora a bordo della sua auto visibilmente scosso. La donna è tuttora ricoverata all'ospedale Ceccarini di Riccione. Non è in pericolo di vita.

ASCOLTA L'AUDIO