Mercoled 17 Luglio21:31:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bambini con le armi in Fiera, associazioni riminesi: "Vietare ingresso ai minori di 14 anni"

Hit Show è l’unica Fiera in Europa che prevede l’esposizione di tutte armi alla quale è permesso l’ingresso a chiunque

Attualità Rimini | 15:50 - 06 Febbraio 2019 Un minore con un fucile mitragliatore in braccio alla fiera delle armi Un minore con un fucile mitragliatore in braccio alla fiera delle armi.

Un folto gruppo di associazioni riminesi, tra cui la Cgil e la Papa Giovanni XXIII, chiedono al sindaco di Rimini Andrea Gnassi di dare attuazione all'ordine del giorno, approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 17 gennaio, relativo all'Hit Show, la fiera dell'armi che si terrà al quartiere fieristico di Vicenza.  L'Odg approvato in Consiglio Comunale impegnava il Comune di Rimini, azionista di maggioranza della IEG, a richiedere agli organizzatori un nuovo regolamento, per visitatori ed espositori, con il divieto di accesso ai minori di 14 anni (anche se accompagnati) e il divieto di svolgere attività di propaganda politica.

"Ricordiamo che Hit Show è l’unica Fiera in Europa che prevede l’esposizione di tutte le tipologie di armi, alla quale è permesso l’ingresso a chiunque, e non solo agli operatori del settore, come sarebbe logico", si legge in una nota congiunta delle associazioni, che accusano Lorenzo Cagnoni di aver "messo in atto misure ridicole rispetto all'accesso ai minori, senza tenere in considerazione gli appelli della società civile e della Chiesa di Rimini".