Venerd́ 24 Maggio13:35:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, i bambini che vanno a scuola a piedi saranno premiati

Da febbraio una tessera per registrare le 'corse' dei partecipanti

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:37 - 06 Febbraio 2019 Il pedibus a Santarcangelo Il pedibus a Santarcangelo.

Bambini e bambine che partecipano al Piedibus per raggiungere la scuola elementare Pascucci di Santarcangelo hanno ricevuto una tessera sulla quale registrare le “corse” effettuate fino alla fine dell’anno scolastico. In questo modo l’impegno dei più virtuosi – singoli alunni e classi i cui studenti avranno percorso il maggior numero di chilometri – verrà ricompensato con gadget, materiali didattici e buoni acquisto per libri durante la tradizionale premiazione del Piedibus in occasione della festa di fine anno scolastico.

“Al momento sono più di 40 i bambini che ogni mattina, accompagnati dai volontari, raggiungono la scuola a piedi” dichiara l’assessore ai Servizi educativi e scolastici e alla Qualità ambientale, Pamela Fussi. “La tessera nasce con lo scopo di aumentare i partecipanti e promuovere questa attività, che risponde a due esigenze quanto mai attuali. La prima, individuale, riguarda la necessità di avere uno stile di vita sano, tanto più che alcuni studi dimostrano come fare attività motoria prima delle lezioni migliori sensibilmente l’apprendimento e la capacità di concentrazione. La seconda, che riguarda invece la collettività intera, è il contributo alla riduzione del traffico e dell’inquinamento in città”.