Mercoledý 24 Aprile20:37:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sindaco Sant'Agata, 'Unione Comuni Valmarecchia un fallimento'. No a ipotesi di fusione

Nota del primo cittadino Cerbara, contrario a una fusione dei sette comuni in un unico comune

Attualità Sant' Agata Feltria | 12:24 - 06 Febbraio 2019 Sant'Agata Feltria Sant'Agata Feltria.

Nel dibattito sull'Unione di Comuni Valmarecchia prende la parola il sindaco di Sant'Agata Feltria Gugliemino Cerbara, che non usa mezzi termini: "Dobbiamo prendere atto che l'Unione è stata un fallimento". Il sindaoco Cerbara non avanza proposte, limitandosi a evidenziare la necessità di trovare "soluzioni alternative con un patto tra i sindaci all'insegna della chiarezza e reciproca collaborazione nell'interesse dei cittadini". Il fallimento dell'Unione, secondo il primo cittadino, è comunque "frutto di una gestione con responsibilità ascrivibili a tutte le componenti politiche". A Cerbara preme soprattutto avvisare i colleghi sindaci: no alla fusione dei sette comuni in un unico comune. "Leggendo fra le righe delle varie dichiarazioni espresse in questi ultimi giorni, la prospettiva dovrebbe essere quella di una fusione dei sette comuni dell'Alta Valmarecchia", spiega Cerbara. L'amministrazione comunale di Sant'Agata Feltria ha lavorato per mantenere un bilancio più sano possibile, mantenendo gli impegni finanziari assunti nei confronti dell'Unione: "Allo stesso tempo abbiamo contribuito a garantire la continuità di funzioni fondamentali per le Amministrazioni e i cittadini dell'Unione stessa, quali la Centrale Unica di Committenza e SUAP / Ufficio Tecnico", chiosa il sindaco Cerbara.