Domenica 21 Aprile07:36:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Unione Comuni, la proposta del sindaco di Casteldelci: "Ente includa solo l'Alta Valmarecchia"

Il primo cittadino esprime la sua preferenza, ma con il rispetto di tre condizioni

Attualità Casteldelci | 16:18 - 05 Febbraio 2019 Il sindaco di Casteldelci Luigi Cappella Il sindaco di Casteldelci Luigi Cappella.

Continua il dibattito sull'Unione dei Comuni Valmarecchia. A prendere la parola è il sindaco di Casteldelci Luigi Cappella, che approva l'iniziativa del consiglio comunale di Novafeltria, una mozione per commissionare uno studio di fattibilità che costituisca il fondamento per la riorganizzazione dell'ente. Il primo cittadino di Casteldelci esprime la sua preferenza per un ente che coinvolga solamente il bacino territoriale dell'Alta Valmarecchia, ma con il rispetto di tre condizioni: una governance precisa, cioè un direttore generale (non un sindaco) con un mini staff tecnico giuridico-amministrativo, pagati a tempo pieno; il trasferimento oobbligatorio di tutto il personale e dei servizi nel nuovo ambito territoriale; rispetto delle municipalità esistenti per creare un ambito aggregato, dando servizi a costi sostenibili, con personale giovane e motivato. Le premialità finanziarie per le fusioni rivolte ai comuni facenti parte dell'ambito dovranno essere le stesse previste da stato e regione, spiega il primo cittadino di Casteldelci, ma queste fusioni "dovranno essere possibilità, non regola".