Domenica 19 Maggio18:06:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Forza la porta del magazzino per rubare il pesce, colto sul fatto da un dipendente

L’episodio è avvenuto poco dopo le quattro di notte, il furfante aveva con se una torcia e un cacciavite. Arrestato dalla polizia

Cronaca Rimini | 15:32 - 05 Febbraio 2019 Cassetta con del pesce fresco, foto di repertorio Cassetta con del pesce fresco, foto di repertorio.

Un 49enne italiano è stato arrestato dopo aver cercato di rubare del pesce congelato. E' quanto accaduto a Rimini, poco dopo le quattro nella notte di martedì, quando è partito l'allarme da un dipendente di un magazzino di pesce, con il successivo intervento della Squadra Volante della Polizia. Il 49enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato prontamente bloccato: con sé aveva una torcia e un cacciavite, che aveva utilizzato per forzare la porta di ingresso automatica, sganciandola con forza dal suo binario, e per tagliare la componente di plastica trasparante della serranda basculante automatizzata. Una volta dentro, stava rubando del pesce, riponendolo in delle buste di cellophane, quando è stato colto sul fatto da un dipendente, allertato dai rumori. La Polizia ha arrestato il 49enne per tentato furto aggravato: si era impossessato di gamberi rossi, scampi, mazzancolle tigrate e altro pesce del valore complessivo di 1000 euro.