Giovedý 21 Marzo07:18:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara rimontato nel finale dal Senigallia: 1-1

Il big match non ha fatto mancare emozioni: occasioni su entrambi i fronti, ritmo e gioco

Sport Gabicce Mare | 19:04 - 03 Febbraio 2019 Il Gabicce Gradara festeggia la rete di Grassi che ha regalato l'1-0 Il Gabicce Gradara festeggia la rete di Grassi che ha regalato l'1-0.

Si allunga la striscia positiva del Gabicce Gradara: dopo quattro vittorie di fila arriva il pareggio casalingo contro la seconda della classe, il Senigallia, maturato nel rush finale, quando i padroni di casa già pregustavano il pokerissimo. Il pareggio per 1-1 è giunto al termine di una bella partita, vibrante, combattuta, giocata a viso aperto su un campo allentato per la pioggia dei giorni scorsi poi caduta di nuovo durante il secondo tempo, con occasioni da reti su entrambi i fronti. In virtù di questo risultato, il Gabicce si mantiene al quarto posto in classifica alla pari del Valfoglia (32 punti) col Barbara ad una sola lunghezza.

Nel primo tempo al 6’ il Gabicce Gradara ha reclamato un rigore per atterramento di Vegliò, al 15’ Celato non si fa sorprendere e in tuffo devia una conclusione in area dalla destra con la difesa che poi allontana. Prima vera palla gol al 17’ con il giovane Pedini, al debutto dal primo minuto (Papini lo ha schierato sulla corsia di destra nel tridente offensivo accentrando Bastianoni) il cui tiro da buona posizione finisce alto. Dopo un contropiede non sfruttato da Fabbri e Vegliò in superiorità numerica (40’), ecco l’occasione per gli ospiti: Pesaresi D. serve in profondità Sabbatini, la difesa è tagliata fuori, ma l’attaccante solo davanti a Celato si fa ribattere in angolo il tiro a botta sicura.

Nella ripresa all’8’ da una rimessa laterale dopo una fallo sull’out non fischiato ai danni di Fabbri (mister Papini espulso per proteste), il Senigallia sorprende l’avversario e su un cross dalla destra Sabbatini solo davanti a Celato si fa parare il tiro. Al 21’ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Grassi: su assist di Vegliò il centrocampista ha evitato abilmente due avversari e dalla destra con un preciso diagonale a fil di palo ha mandato la palla nell’angolo alla destra del portiere (nella foto l'esultanza). Al 34’ ancora Celato protagonista: respinge in tuffo in angolo un missile di Cuomo che al 40’ non perdona in solitudine nel cuore dell’area a conclusione di un’azione viziata da un netto fallo su Vegliò nuovamente non fischiato dall’arbitro. La partita sembra chiusa, ma le due squadre hanno ancora la forza per battagliare e a fil di sirena su angolo di Grassi il Gabicce Gradara con Sabatini di testa sfiora il 2-1: sulla bella parata del portiere Minardi l'attaccante Fabbri non trova il tap in vincente.

Nel prossimo turno il Gabicce Gradara sarà di scena in trasferta (sabato 9) sul campo del Villa Musone. Mancherà Bastianoni, squalificato.

IL TABELLINO

Gabicce Gradara – Senigallia 1-1

GABICCE GRADARA: Celato, Bacchiocchi, Costa, Vaierani, Passeri, Sabattini, Pedini (30’ st. Marcolini), Bastianoni (8’ st. Pratelli), Vegliò, Grassi, Fabbri. A disp, Alessandrini, Freducci, Magi, Tafuro, Grandicelli, Tedesco. All. Papini.

SENIGALLIA: Minardi, Cuomo, Guerra (19’ st. Candolfi), Morganti (25’ st. Roberto), Magi, Vitali, Pesaresi Alessandro, Siena, Pesaresi Denis (25’ st. D’Errico), Cinotti (40’ st. Rocchi), Sabbatini (42’ st. Falcinelli). A disp. Morbidelli, Rosi, Giobellini, Carbonari. All. Guiducci.

ARBITRO: Belli di Pesaro (Amorello di Pesaro – Morici di Jesi)

RETI: 21’ st. Grassi, 40’ st. Cuomo

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Bastianoni, Siena, Guerra, Celato. Espulso all’8’ st. il tecnico Papini. Angoli: 3-6 (0-3).