Domenica 15 Dicembre02:01:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Iva, fattura elettronica e brexit: un 2019 ricco di novità per le imprese riminesi

Lunedì 4 gennaio convegno di aggiornamento a cura dell’Ordine dei Commercialisti di Rimini

Attualità Rimini | 13:25 - 02 Febbraio 2019 Giampaolo Giuliani Giampaolo Giuliani.

Ad un mese dall’entrata in vigore della fatturazione elettronica l’Ordine dei Commercialisti di Rimini organizza un incontro utile ai professionisti per confrontare le esperienze di queste prime complicate settimane, chiarire dubbi e soprattutto definire insieme una strategia di comunicazione verso la clientela. C’è infatti ancora una vasta platea di soggetti, aziende e persone fisiche, priva della necessaria conoscenza dei nuovi adempimenti. Ma il 2019 si è aperto con numerose e nuove problematiche Iva rispetto ai normali adempimenti del periodo. Complementare alla fatturazione elettronica è la predisposizione del cosiddetto “esterometro” che dal 1° gennaio raccoglie tutte le operazioni realizzate con soggetti non stabiliti in Italia e che non siano giustificate da bolletta doganale. Infine la Brexit, altro fattore che a breve potrà incidere nella gestione amministrativa delle imprese che hanno rapporti internazionali.

 

Interverrà il Dott Giampaolo Giuliani, autorevole esperto e pubblicista de Il Sole 24 Ore. “La fine del mese di gennaio – dice Giuliani presentando la giornata – sarà una prova del fuoco per la fatturazione elettronica; l’aggiunta dell’esterometro pone ulteriori elementi di analisi e per il territorio riminese la vicinanza alla Repubblica di San Marino, Paese extra UE, richiede attenzioni. Ma c’è anche la Brexit: il 29 marzo pare la data definitiva per la fuoriuscita e nel frattempo circolano merci che dopo la Brexit avranno uno ‘status’ completamente diverso”. 


Per fare chiarezza, condividere conoscenze ed esperienze, l’Ordine ha organizzato l’incontro fra professionisti che ha per titolo IVA: fatturazione elettronica, esterometro, Brexit, in programma lunedì 4 febbraio dalle ore 9.00 al Centro Congressi SGR (Via Chiabrera 34 – Rimini). La partecipazione è gratuita. È stata richiesta l’attribuzione dei crediti validi ai fini della Formazione Professionale Continua. La giornata è promossa con il sostegno di Crédit Agricole Italia.