Domenica 21 Aprile07:02:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, per i Titans vittoria col batticuore. Quattro giocatori in doppia cifra

La squadra di Padovano piega Assisi nel supplementare

Sport Repubblica San Marino | 09:37 - 02 Febbraio 2019 La squadra dei Titans ha piegato Assisi al supplementare La squadra dei Titans ha piegato Assisi al supplementare.


Vittoria col batticuore, all'overtime per i Titans. Nel primo quarto i padroni di casa allungano fino al 15-9 (tripla di Cambrini) per chiudere sul 19-15. 

SECONDO QUARTO. Assisi è tostissima, lo si vede da lontano. Rimontano, gli umbri. Lo fanno con la forza di un collettivo di grande efficacia e con un Meccoli devastante. Dalla tripla di Riccardi che sigilla il 24-21, sono gli ospiti a prendere il proscenio. A salire sul palco e a recitare il ruolo della grande. Il parzialone è di quelli significativi (10-1) e si rischia fortemente di affondare (25-31). Di qua, però, ci sono i Titans. E i Titans non affondano. Un canestro allo scadere di capitan Macina manda le squadre negli spogliatoi sul 34-39.

TERZO QUARTO. Il coach negli spogliatoi deve aver parlato chiaro, perché la difesa passa dai 24 punti subiti del secondo periodo ai 9 (NOVE) del terzo. Accorciano, i Titans. Si avvicinano, annusano la preda e quando sorpassano il Multieventi comincia a bollire d’entusiasmo. Il pari arriva a 1’50” dalla sirena del terzo su recupero e contropiede di Macina (46-46). Il sorpasso non arriva, pur con tante possibilità. Poco male, perché il 47-48 del 30’ lascia tutto in ballo. On the line.

QUARTO QUARTO. Un canestro di Felici a -1’20” dal 40’ porta il punteggio sul 56-53 e arriva anche una palla persa di Assisi. Il che, tradotto, vuol dire +3 e possesso in pieno ultimo minuto. Finita? Proprio no, è lunghissima. Time-out di coach Padovano, rimessa in attacco e in 3 secondi Longoni segna e ci aggiunge il libero supplementare: 59-57. Assisi in sei secondi supera la pressione e a -30” infila la tripla del nuovo sorpasso con Provvidenza (59-60). A -23” il nuovo tentativo di knockout punch è di Michele Padovano, che risorpassa col canestro da sotto e fa di nuovo esultare tutta San Marino (61-60). Trinchitelli perde palla, Longoni fa 2/2 a -13” (63-60) ma Santantonio è bravo a guadagnarsi in fretta un nuovo viaggio in lunetta. 1/2, ma poi palla persa sammarinese e a spiccioli del gong Santantonio fa pari (63-63). Boom. Supplementare. Come se non bastasse quel che è successo nell’ultimo minuto. Da perderci il sonno. Un mal di testa colossale.

OVERTIME.  Doppietta ai liberi di Cambrini, tripla di Macina e poi anche di Cambrini. Il tutto vuol dire 8-0 subito e overtime indirizzato nella maniera migliore (71-63). Provvidenza dall’altra parte segna un paio di triple inenarrabili e a -1’05” il vantaggio è ridotto a quattro punti (77-73). Si entra nell’ultimo minuto con la compagnia dei fantasmi di fine regolamentari, ma anche col carattere e con la mano di Cambrini, che infila un 6/6 ai liberi d’importanza incalcolabile. Assisi accorcia a un possesso negli ultimi 30” con Trinchitelli (79-76), ma nel finale i Titans sono precisi e la portano a casa. Al 45’ finisce. 85-76, tutti a casa. 

PALL. TITANO – VIRTUS ASSISI 85-76 d1ts

TITANO: Longoni 15, Riccardi 3, Cambrini 23, Semprini 6, Padovano 7, Buo, Macina 12, Sorbini 4, Zanotti 2, Felici 13. All.: Padovano.

ASSISI: Trinchitelli 2, Santantonio 10, Meccoli 26, Provvidenza 21, Casettari 2, Ciancabilla 3, Ferri 2, Orlandi, Capezzali 10, Metalla, Fondacci, Massetti. All.: Piazza.

Parziali: 19-15, 34-39, 47-48, 63-63, 85-76.