Mercoled 19 Giugno05:54:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Indagato per maltrattamenti in famiglia, evade dalla Papa Giovanni: arrestato

Nei guai un ventenne che era ai domiciliari presso la comunità, dopo l'arresto dello scorso dicembre

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 12:35 - 31 Gennaio 2019 Pattuglie dei Carabinieri (foto di repertorio) Pattuglie dei Carabinieri (foto di repertorio).

Nella tarda serata di mercoledì i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini, durante in consueti controlli del territorio estesi anche a Bellaria e Santarcangelo, hanno rintracciato e arrestato un 20enne, ai domiciliari presso la Papa Giovanni XXIII e indagato per maltrattamenti in famiglia. Arrestato già lo scorso dicembre, i Carabinieri lo hanno notato mentre passeggiava per le vie di Santarcangelo. Bloccato dalla pattuglia, ha subito confessato di essere scappato dalla comunità. Dopo una notte nella camera di sicurezza della Stazione dei Carabinieri di Rimini, il 20enne è tornato ai domiciliari alla Papa Giovanni XXIII.