Mercoledý 24 Aprile20:27:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caccia, tiro sportivo ed outdoor, a Vicenza arriva "Hit", organizzata da Italian Exhibition Group

I minori potranno entrare solo accompagnati, regole e controlli durante la manifestazione

Attualità Nazionale | 12:24 - 29 Gennaio 2019 Fucili in mostra in fiera Fucili in mostra in fiera.

 HIT, la manifestazione di Italian Exhibition Group dedicata a caccia, tiro sportivo e outdoor, in calendario nel quartiere fieristico di Vicenza dal 9 all’11 febbraio prossimi, oltre a quanto già previsto dalla Legge, intensifica le iniziative messe in campo per garantire un accesso responsabile dei minori di quattordici anni. Agli accompagnatori dei minori sarà infatti chiesto di sottoscrivere una “Dichiarazione Liberatoria di Responsabilità” per presa visione del Regolamento della Manifestazione che è già disponibile su www.hit-show.com al link www.hit-show.com/it/informazioni/visitatori. Il pubblico potrà così arrivare in fiera con il modulo già compilato, velocizzando il suo accesso. Il documento sarà distribuito da IEG anche all’ingresso della fiera con un volantino informativo - il cui testo sarà ripreso sui totem distribuiti in evidenza nel quartiere fieristico - sulle condizioni per l’accesso dei minori predisposte da IEG nel Regolamento della Manifestazione: “I minori non possono accedere agli spazi espositivi se non accompagnati da un adulto responsabile. È espressamente vietato ai minori di maneggiare armi e munizioni esposte.Gli accompagnatori dei minori si rendono personalmente responsabili della vigilanza sugli stessi”. Lo stesso volantino proporrà la visita della mostra “Le origini dell’uomo e della caccia”, allestita dal Museo Civico di Storia Naturale di Jesolo che, assieme all’area interamente dedicata all’outdoor, offre un punto di vista completo sui contenuti di Hit Show Outdoor Passion. Ai visitatori con minori sarà inoltre dedicata una corsia riservata per l’ingresso in fiera, ben segnalata, agevolando così la vigilanza del personale dedicato - di supporto all’apparato di sicurezza e videosorveglianza interno al quartiere fieristico - sensibilizzato e formato per attività di monitoraggio e controllo e a disposizione delle Autorità competenti. Anche la distribuzione di magliette colorate in omaggio ai giovani visitatori aiuterà la loro individuazione a tutti coloro che sono chiamati a vigilare sul rispetto del regolamento. IEG ha chiesto per HIT, con il coinvolgimento delle associazioni di categoria per una campagna di informazione e sensibilizzazione, la collaborazione attiva delle Associazioni Venatorie e degli espositori, perché svolgano con responsabilità un attento monitoraggio finalizzato a impedire il maneggio delle armi da parte dei minori di quattordici anni.