Marted́ 23 Aprile13:02:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vendevano pesce senza tracciabilità, Guardia Costiera sequestra 35 kg di sogliole

Multa di 2000 euro per il venditore, pesce donato in beneficenza alla Caritas

Cronaca Cattolica | 12:01 - 29 Gennaio 2019 Pesce sequestrato a Cattolica dalla Guardia Costiera Pesce sequestrato a Cattolica dalla Guardia Costiera.

Sequestrati 35 kg di sogliole al mercato ittico di Cattolica. La Guardia Costirera, durante i servizi di controllo, ha rilevato che il pesce non aveva la tracciabilità e quindi ha multato il pescatore per 2000 euro. Le sogliole, ritenute comunque idonee al consumo, sono state donate alla Caritas.

La Guardia Costiera svolge quotidianamente attività di controllo sulla filiera della pesca per tutelare il consumatore e far rispettare le norme sugli scambi commerciali e sul rispetto delle norme tecniche di tutela degli stock ittici.