Luned 27 Maggio08:35:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scuole di Pietracuta più efficienti nel risparmio energetico e sicure, investiti 700.000 euro

Al taglio del nastro venerdì 25 gennaio il presidente della Regione Bonaccini, lavori effettuati grazie a fondi statali

Attualità Pietracuta di San Leo | 14:41 - 24 Gennaio 2019 Facciata della scuola di Pietracuta di San Leo Facciata della scuola di Pietracuta di San Leo.

Alle 12 di venerdì 25 gennaio a Pietracuta di San Leo avverrà il simbolico taglio del nastro dei recenti lavori di messa in sicurezza generale, miglioramento sismico ed efficientamento energetico della scuola primaria e secondaria di I grado. Per l’occasione, sarà presente il Governatore della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini e rappresentanze della Prefettura e della Provincia di Rimini, il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Pedrielli, la Dirigente dell’Isituto comprensivo “Battelli” Paola Mancini, il Presidente Unione dei Comuni. Il sindaco Mauro Guerra commenta: “A più di 35 anni dalla sua realizzazione, quello che si è concluso è il più grande investimento in sicurezza che abbia mai interessato il plesso scolastico di Pietracuta. Un plesso dove anche più Amministratori Comunali sono anda

ti a scuola. E’ davvero un orgoglio ed una grande soddisfazione poter tagliare questo simbolico nastro, al termine di questo attesissimo ed importante intervento".

L'intervento è stato finanziato con 700.000 euro di risorse statali: "risorse conquistate” a cavallo del 2015/2016, grazie anche all’Ass. Regionale Patrizio Bianchi,  nell’ambito delle risorse messe in campo dall’allora governo Renzi e poi confermate nella legislatura Gentiloni e Delibera di Giunta Regionale Emilia Romagna di approvazione del piano regionale di edilizia scolastica per l'annualità 2016", puntualizza il sindaco Guerra.

Commenta invece il videsindaco Leonardo Bindi: "Nonostante i tempi proibitivi, i lavori principali che interessavano la porzione dell’edifico funzionale alla didattica sono terminati appena in tempo per l’avvio dell’anno scolastico, mentre quelli relativi alla palestra hanno proceduto nell’autunno e sono terminati a fine 2018".

I lavori sono iniziati ai primi di giugno 2018, a seguito delle varie procedure di appalto, per poi essersi intensificati notevolmente nell’estate, pressoché senza pause, a lezioni scolastiche interrotte. Oggi  il plesso ha ben altro livello di sicurezza sismica, è più efficiente a livello energetico, ha finalmente una palestra più alta e funzionale, con una moderna copertura. Sono dunque un lontano ricordo le varie criticità della precedente struttura ed inoltre sono state conquistate aggiuntive risorse per ulteriori lavori, sia in questo plesso che in altre scuole comunali, a testimonianza di una chiara inversione di tendenza ne gli ultimi anni e grazie alle attenzioni dello Stato centrale, sempre tramite mutui BEI:

plesso scuole elementari e medie di Pietracuta: 700.000 euro;

scuola materna di Pietracuta: 500.000 euro;

plesso scuole infanzia ed elementari di San Leo :1.000.000 euro.