Domenica 18 Agosto11:22:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, arrestato 50enne per detenzione a fini di spaccio: in casa aveva tre etti di hashish

Sequestrati telefoni cellulari, 200 euro e un bilancino di precisione. La droga nascosta in un aspirapolvere

Cronaca Cattolica | 13:23 - 24 Gennaio 2019 L'hashish e i telefoni celulari sequestrati dai Carabinieri L'hashish e i telefoni celulari sequestrati dai Carabinieri.


E' stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Cattolica un uomo di 50 anni originario della provincia di Potenza, disoccupato, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stuipefacenti. Nell'ambito di servizi sul territorio, che su disposizione del Minsitero dell'Interno di sono fatti più intensi nei luoghi di aggregazione e scuole (60 gli arresti nel 2018 per questo reato dai militari della Tenenza cattolichina), le divise hanno perquisito la casa dell'uomo a cui sono giunti raccogliendo informazioni sulla piazza. Le divise hanno sequestrato 300 grammi di hashish. La droga era nascosta in un aspirapolvere, un bilancino di precisione, denaro contante per 200 euro e una serie di telefoni cellulari da cui gli investigatori contano di trovare elementi utili per approfondire ulteriormente le loro indagini. Probabilmente la droga era diretta a giovani della zona.