Mercoledý 20 Febbraio23:10:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Distretto socio sanitario Riccione, nuovo bando per contributi sostegno casa lavoro per disabili

Avviso pubblico in prossima uscita, tetto massimo fino a 3000 euro

Attualità Riccione | 10:15 - 24 Gennaio 2019 Contributi per trasporto disabili Contributi per trasporto disabili.

E’ in procinto di uscita il nuovo avviso pubblico nei Comuni del Distretto Socio Sanitario di Riccione per il riconoscimento dei contributi per il rimborso spese sostenuto dai lavoratori disabili nel trasporto casa – lavoro. 

I criteri per l’emanazione del bando sono stati approvati dalla Giunta Comunale. I contributi sono finalizzati ad agevolare la mobilità da e verso i luoghi di lavoro delle persone portatrici di disabilità fisiche o psichiche impossibilitati a conciliare gli orari di lavoro e i percorsi dei mezzi pubblici e che hanno bisogno di un trasporto personalizzato. 

Le spese ammissibili al contributo, a titolo esemplificativo, sono quelle sostenute per il carburante del proprio veicolo o di un familiare; per il servizio taxi o privato personalizzato con conducente regolarmente retribuito ai sensi di legge; per l’acquisto o la modifica di ausili trasportatori adattati (ad esempio quadricicli, carrozzine elettriche, ecc.).

Il finanziamento regionale trasferito al Distretto Socio Sanitario di Riccione ammonta, per il 2019, a 28.330 euro. Per ogni richiesta giudicata ammissibile è previsto un tetto massimo di rimborso alle spese di trasporto riferite all’anno 2018,  fino a 3.000 euro. 

La riproposizione di questo bando significa per l’Amministrazione il mantenimento di una opportunità volta ad attenuare i disagi per il trasporto casa lavoro di lavoratori svantaggiati dal punto di vista fisico o intellettivo. Rispetto al 2018, l’avviso pubblico quest’anno rimarrà aperto per uno spazio di tempo maggiore, le domande verranno raccolte entro il 30 aprile 2019 ,così da erogare un servizio socialmente utile e un valido aiuto economico ad una fascia più ampia di popolazione.

I Comuni interessati dai contributi del Distretto Socio Santario di Riccione sono Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, San Giovanni in Marignano, Gemmano, Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo,Montescudo-Montecolombo, Morciano, Saludecio e San Clemente.