Giovedý 18 Aprile19:58:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elisoccorso notturno, in cinque mesi due interventi nel riminese

I piloti dell'eliambulanza hanno visori da intensificazione di luce sui caschi (Night Vision Goggles)

Attualità Rimini | 15:49 - 23 Gennaio 2019 Elisoccorso notturno Elisoccorso notturno.

Dovevano essere attivate entro il 2019 e invece sono già operative 180 piazzole per l'elisoccorso notturno in Emilia-Romagna: in anticipo di un anno, è alla fase conclusiva il piano di rafforzamento del servizio voluto dalla Regione soprattutto in montagna. Sono 17 le elisuperfici illuminate e 163 le aree non illuminate dove è possibile atterrare grazie alla tecnologia NVG (Night Vision Goggles), visori a intensificazione di luce che, posizionati sui caschi dei piloti, permettono modalità analoghe a quelle diurne, operativi dal 15 agosto 2018. In 5 mesi, al 15 gennaio 2019, sono state compiute 155 missioni: 3 in provincia di Piacenza, 8 Parma, 6 Reggio, 52 Modena, 59 Bologna, 18 Ferrara; 2 a Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e 3 extra regione; 139 i pazienti trasportati, per una media di 1,02 interventi a notte (0,2 nel 2017 all'avvio del servizio). I numeri sono stati illustrati in commissione Salute dalla dg dell'assessorato regionale, Kyriakoula Petropulacos. Soddisfatto l'assessore Sergio Venturi.