Luned́ 18 Marzo23:37:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sezione Tuffi della Polisportiva Riccione brilla agli Interregionali di Roma e Trieste

Una medaglia d'oro e due argenti per il giovanissimo Nicholas Lodeserto

Sport Riccione | 15:04 - 23 Gennaio 2019 Alicia Carretero (allenatrice) con Nicholas Lodeserto e Nicolò Mussoni Alicia Carretero (allenatrice) con Nicholas Lodeserto e Nicolò Mussoni.

Ancora una giornata di grandi soddisfazioni per la sezione Tuffi della Polisportiva Riccione. A Trieste, dove si sono svolte le prove Interregionali per Esordienti C1 e C2 concentramento Nord e a Roma (concentramento Sud),  i giovani atleti della Polisportiva Riccione si sono giocati le qualificazioni per la successiva Prova Nazionale del Trofeo Giovanissimi, che si svolgerà alla piscina Bruno Bianchi di Trieste dall’8 al 10 febbraio prossimi. Il requisito per potere essere ammessi al Trofeo Giovanissimi di febbraio era quello di classificarsi nei primi 12 posti in ognuna delle tre specialità (trampolino da 1 metro, trampolino da 3 metri e piattaforma).

Tutti gli atleti riccionesi in gara ce l’hanno fatta. A cominciare da Ilaria Cambria (Esordienti C1, tesserata Canottieri Aniene) che nella prova romana ha chiuso al sesto posto nel trampolino da un metro, al 9° posto nel trampolino da 3 metri e al 5° posto nella piattaforma.

A Trieste tra i maschi a fare la parte del leone è stato Nicholas Lodeserto (Esordienti C2) che non solo ha ottenuto la qualifica in tutte e tre le specialità, ma nel concentramento Nord si è anche tolto la soddisfazione di mettersi al collo tre  medaglie pesantissime. Quella d’oro nella piattaforma (167,65 punti), e quella d’argento nel trampolino da 3 metri (162,70 punti) e da un metro (155,40 punti).

Molto bene anche Nicolò Mussoni (Esordienti C2) che ha vinto la medaglia di bronzo dietro al compagno nel trampolino da 1 metro e si è qualificato con l’ottavo punteggio da tre metri.