Mercoledý 17 Luglio21:49:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Il campione delle moto Marco Bezzecchi è il nuovo testimonial di Reggini Auto

Il centauro: 'Amo le moto ma sono grande appassionato di motori. Mi piacciono molto le auto sportive, soprattutto le Audi'

Attualità Repubblica San Marino | 13:46 - 23 Gennaio 2019 Marco Bezzecchi da Reggini Marco Bezzecchi da Reggini.

Marco Bezzecchi, giovane centauro già pilota della VR46 Riders Academy, fra i protagonisti più acclamati del campionato 2018 e promosso da quest’anno in Moto2 dove gareggerà con una Ktm del team Tech3, oltre che delle due ruote è anche un appassionato di auto. Il pilota riminese, cresciuto in una famiglia in cui si è sempre respirata l’aria di motori, nell’officina del padre, dove Marco ha sempre armeggiato con cilindri e carburatori, sceglie di essere testimonial di Reggini proprio su una sportiva di casa Audi.

Sportivo e amante di auto sportive, non poteva essere che una Nuova Audi A1 Sportback quella che Marco ha scelto di guidare per il 2019. La seconda generazione della ‘piccola’ di casa Audi proposta con design completamente rinnovato, sempre più tecnologica e connessa al mondo digitale, con tutti i sistemi di assistenza derivati dai modelli di categoria superiore, leggermente aumentata nelle dimensioni, proposta a cinque porte e con un ricco assortimento di dotazioni hi-tech, mette in strada lo stile in una alternativa più agile e adatta ad un pubblico giovane e di grandi ambizioni.

Così, mercoledì 23 gennaio la concessionaria Reggini ha consegnato al pilota una Nuova Audi A1, a bordo della quale potremo incrociarlo quando non sarà impegnato con il Motomondiale.

“Sono molto contento di poter guidare una Audi – dice Bezzecchi, pilota della VR46 Riders Academy - Amo le moto ma sono grande appassionato di motori in generale. Mi piacciono molto le auto sportive, soprattutto le Audi. Mi sto preparando alla nuova stagione 2019 in Moto2 e sono tanto motivato per raggiungere importanti risultati. Per certo sarà tutto un altro viaggiare quest’anno! Ringrazio la famiglia Reggini per la bellissima Audi A1!”