Mercoledý 17 Luglio04:06:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rapina con spray peperoncino, arrestato l'ultimo componente della banda dell'autobus

Il 23enne, anche lui nomade, alla vista della Polizia si era rifugiato sotto il letto della sua abitazione

Cronaca Rimini | 15:02 - 21 Gennaio 2019 Rapina con spray peperoncino, arrestato l'ultimo componente della banda dell'autobus

E' stato individuato l'ultimo componente della banda che rapinò un 39enne albanese su un autobus della linea 4, fatti avvenuti a Rimini il 21 novembre scorso. La vittima della rapina fu colpita da un getto di spray al peperoncino, spruzzato da una donna nomade poi subito arrestata, venendo aggredito a pugni e rapinato di un orologio da 2800 euro. Le indagini della Polizia hanno permesso di identificare l'ultimo dei rapinatori, un 23enne italiano pluripregiudicato, presso la sua abitazione di Riccione. Alla vista della Polizia, il giovane ha cercato di nascondersi sotto il letto, vano tentativo di sfuggire all'arresto. Il 23enne è ora in carcere ai Casetti.