Mercoledý 20 Febbraio17:12:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Taekwondo a 78 anni il verucchiese Enzo Ingrosso è cintura nera

Ingrosso ha iniziato Taekwondo cinque anni fa dopo un serio problema di salute

Sport Verucchio | 10:12 - 21 Gennaio 2019 Enzo Ingrosso Enzo Ingrosso.

Quella svoltasi sabato presso la Polisportiva Edera di Forlì non è stata solo una sessione d'esame invernale regionale Emilia Romagna della FITA (Federazione Italiana Taekwondo) per l'assegnazione della cintura nera, è stato anche un riuscitissimo messaggio motivazionale del taekwondo e dell'arte marziale. Tra i 28 candidati che si sono presentati davanti alla commissione per affrontare la prova e ricevere l'ambito riconoscimento di tanti anni di sacrifici e allenamenti c'era infatti un atleta (classe 1940) che ha potuto dare una dimostrazione sul campo di come nel Taekwondo l'età non costituisca un limite. Indossando i colori di Yonghon Taekwondo di Verucchio, la società che guidata dal Maestro Roberto Boghi, Enzo Ingrosso ha infatti affrontato l'esame di cintura nera alla rispettabile età di 78 anni sotto lo sguardo ammirato degli altri esaminandi alcuni dei quali hanno un quinto dei suoi anni. Enzo ha cominciato a praticare il taekwondo nel 2014 a seguito di un attacco di cuore. Sostenuto dalla presenza di moglie, figli, nipoti e dai ragazzi e ragazze della società di Villa Verucchio, Enzo ha agevolmente superato la prova d'esame e ha ricevuto, oltre alla cintura, le sincere congratulazioni della commissione esaminatrice e l'applauso di tutti i presenti che han potuto godere di una bella giornata di sport. E han potuto vedere che quando alla volontà di mettersi in gioco senza pensare a cosa c'è scritto sul certificato di nascita, si uniscono la dedizione nel perseguire un risultato, uno sport che sia davvero aperto a tutti e che spinge e sostiene i propri atleti in tutte le fasce di età. "Non solo questa attività è assolutamente importante per l’atteggiamento mentale dell’anziano, che recupera la percezione del proprio corpo migliorando l'equilibrio..(evidenzia Roberto Boghi direttore tecnico e Maestro della società Yonghon Taekwondo ASD) ..ma la palestra, lo stare insieme, fare gli esercizi insieme ad altre persone influisce positivamente sull'aspetto neurologico ed emotivo e su quello muscolare." Il Taekwondo è adatto per tutte le età!