Marted 19 Marzo00:11:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spaccio alla stazione di Rimini, sorpreso minorenne con hashish e individuato il suo pusher

Lo spacciatore è un 23enne magrebino. In manette anche un 66enne senegalese

Cronaca Rimini | 14:45 - 20 Gennaio 2019 Spacciatore in azione (foto di repertorio) Spacciatore in azione (foto di repertorio).

Sabato di intensi controlli per la Squadra Volanti della Polizia di Rimini, assieme al personale e all'unità cinofila antidroga della Polizia Municipale di Riccione. E' stato così scoperto un minorenne, in zona stazione a Rimini, che aveva acquistato 3,9 grammi di hashish e una sigaretta preparata artigianalmente, con tabacco e lo stesso stupefacente, del peso di 1,6 grammi. Lo spacciatore che gli aveva venduto la droga è risultato essere un 23enne magrebino, che con sé aveva quattro dosi di hashish (totale 5,6 grammi) e la somma di 35 euro in contanti. E' stato arrestato per spaccio con l'aggravante di aver ceduto droga a un minore. 

ARRESTATO SENEGALESE 66ENNE. Il secondo arrestato è stato operato nei confronti di un 66enne senegalese, condannato a pena di reclusione di 9 mesi per il reato di truffa. Nell'ambito di controlli, sono state identificate 24 persone: tre cittadini magrebini, non in regola le norme di soggiorno, saranno sottoposti a procedura di espulsione.