Luned́ 27 Maggio08:36:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Settanta chili di droga in casa, vendeva polli e marijuana, in manette 33enne

La droga all’interno di borsoni neri, racchiusi nel cellophane, avrebbe fruttato settecentomila euro

Cronaca Rimini | 09:25 - 20 Gennaio 2019 La mariujanaera custodita in 60 confezioni di cellophane La mariujanaera custodita in 60 confezioni di cellophane.

E’ finito in manette perché trovato con una montagna di marijuana in casa, 70 chilogrammi pronti per lo spaccio, un cittadino pakistano 33enne, gestore di una rosticceria a Rimini. La segnalazione era arrivata tempo fa ai carabinieri: un’auto si fermava puntualmente durante la notte davanti alla sua abitazione, in via Bargellona a Santarcangelo, un uomo con un trolley entrava in casa e poco dopo usciva per poi allontanarsi sempre con la stessa valigia. I carabinieri hanno così organizzato alcuni appostamenti, poi mercoledì scorso il blitz: i  militari hanno fermato il 33enne durante una di queste “operazioni” , dopo aver caricato il trolley nell’auto lo hanno bloccato e hanno proceduto alla perquisizione. All’interno della valigia hanno trovato oltre 4 chilogrammi di marijuana. La successiva perquisizione nell’abitazione ha permesso di ritrovare e sequestrare altri 66 chilogrammi di droga suddivisa in 60 confezioni di cellophane. Sono state sequestrate anche banconote per un valore di 600 euro. Sul mercato la droga sequestrata avrebbe fruttato almeno 700mila euro. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di  spaccio di sostanze stupefacenti.