Sabato 21 Settembre12:02:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket giovanile femminile, la Renauto vince due volte in trasferta con Under 16 e Under 18

Battute rispettivamente Pol. Masi e Valtarese. Sconfitta per la Under 13 a Lugo

Sport Rimini | 09:15 - 19 Gennaio 2019 La Renauto Under 18 ha vinto di 12 lunghezze in trasferta La Renauto Under 18 ha vinto di 12 lunghezze in trasferta.

 U16: LA RENAUTO PARTE COL PIEDE GIUSTO

Pol. Masi-HAPPY BASKET 39-55, (11-16; 10-9; 8-14; 10-16).

Comincia nel migliore dei modi la seconda fase di campionato per l'U16 di coach Pier Filippo Rossi: le rosanero espugnano Casalecchio e portano a casa la prima vittoria del girone rosso, battendo la Pol. Masi grazie ad un convincente terzo quarto. Nel primo tempo le squadra giocano pressoché alla pari, ma l'Happy tiene la testa avanti di un paio di possessi, traendo vantaggio dalla poca precisione delle padrone di casa. Si va all'intervallo sul 21-25. Il match cambia nella seconda metà di gara, perché la RenAuto accelera prepotentemente e trova un pesantissimo break, arrivando a toccare il +22. Da lì in poi è tutta discesa e la vittoria è cosa fatta.

"Partita non bellissima - spiega coach Rossi - in cui nel primo tempo abbiamo pagato un po' di ruggine, il fatto di non conoscere l'avversario e una difesa che ha concesso troppi tiri facili, fortunatamente non andati a bersaglio. In attacco molto meglio nella ripresa, grazie ad una miglior circolazione; abbiamo buttato molti palloni, ma provando a correre ci può stare. E' comunque una vittoria importante, contro una buona squadra molto più fisica di noi, sono contento".

La RenAuto U16 tornerà in campo a Cavezzo (MO) domenica 20 gennaio, alle ore 17.30, per il match con il Basket Cavezzo.

U18: LA RENAUTO E’ STREPITOSA

Valtarese-HAPPY BASKET 52-64 (14-12; 14-14; 13-22; 11-16)

La Forgia 21, Palmisano 12, Palmisani 9, Pignieri 5, Borsetti 6, Poplawska Li., Poplawska La. 2, Panzeri, Lazzarini A. 9, Lazzarini N., Zannoni. All. Rossi

Colpaccio della RenAuto U18 di coach Pier Filippo Rossi nella prima giornata della seconda fase di campionato: le rosanero sbancano infatti con un sontuoso secondo tempo il campo di Borgo Val di Taro, notoriamente terreno più che ostico.

Il primo tempo sembra arridere alle padrone di casa, estremamente precise da tre e dalla lunetta al contrario dell'Happy che sbaglia tanti liberi; la Valtarese prova a scappare e tocca il +7 nella prima metà della seconda frazione. La RenAuto però reagisce, colma il gap e chiude il primo tempo sotto di appena due punti, 28-26. E' probabilmente il momento chiave della gara, perché tiene le due squadre a contattto.

Al ritorno in campo la partita cambia padrone e con un parziale di 13-22 è l'Happy Basket a portarsi sul +7 all'ultimo mini-intervallo, 41-48. Nell'ultima frazione la RenAuto conferma di avere più benzina e piazza l'ulteriore allungo che chiude la contesa.

Da sottolineare l'ottima partita di Greta La Forgia, efficacissima sui due lati del campo.

"Abbiamo giocato veramente bene - commenta coach Rossi -, riuscendo a tenere un ritmo altissimo per 40' e rimontando nel primo tempo, nonostante le loro altissime percentuali nel tiro da tre. Le ragazze hanno giocato bene contro la pressione, si sono passate la palla, hanno corso e sono rimaste concentrate e toste. Sono molto soddisfatto".

La RenAuto U18 tornerà in campo alle scuole Bertola lunedì 21 gennaio, alle ore 20.30, per il match con il Faenza Basket Project.

U13: LA RENAUTO PERDE, MA CRESCE

Vallarta Lugo-HAPPY BASKET 58-33 (13-5; 15-10; 8-10; 22-8).

Referto giallo per la RenAuto U13 di coach Gelo Rusin in quel di Bagnacavallo, ma ancora segnali di crescita incoraggianti. Il Vallarta parte decisamente meglio e, pressando e raddoppiando in difesa, mette a segno un parziale importante nel primo quarto, 13-8. Poco a poco l'Happy si mette in partita e nella fase centrale di gara le squadre giocano sostanzialmente alla pari. Nell'ultima frazione le rosanero pagano la stanchezza, dato che le condizioni non ottimali di alcune costringono le compagne agli straordinari in termini di minutaggio, e così Lugo va a vincere con scarto fin troppo punitivo.  

"Anche oggi ho visto piccoli ma importanti miglioramenti - spiega coach Rusin -: contro la loro pressione non abbiamo sofferto, grazie all'ottimo lavoro di Delvecchio e abbiamo limitato le palle perse, soprattutto dalla rimessa. Dobbiamo lavorare meglio a rimbalzo e imparare a prenderci qualche responsabilità in più in attacco per non lasciare troppo peso sulle spalle delle solite. Sono comunque contento perché la nostra crescita è evidente".

La RenAuto U13 tornerà in campo alla Carim martedì 5 febbraio, alle ore 16.30, per il match con l'A.I.C.S.

Tabellino: Oddi 4, Prosperi, Gambetti 2, Pignieri, Rinaldi 3, Pratelli 20, Cartoscella, Delvecchio 4, Zamagni, Brocchi. All. Rusin