Venerd 22 Febbraio18:44:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Trc diventa "MetroMare", si pensa a sfondamento verso Cattolica e Bellaria

Nel confronto tra i Sindaci è parlato di come partire al meglio e di come sviluppare ulteriori tratte a nord e a sud

Attualità Rimini | 16:08 - 18 Gennaio 2019 Avvio del servizio di MetroMare, la conferenza dei Sindaci Avvio del servizio di MetroMare, la conferenza dei Sindaci.

Il Trc diventa il "MetroMare" e potrebbe allungare il suo tracciato a nord e sud, sempre in Riviera: da Rimini a Bellaria Igea Marina, da Riccione e Cattolica. E' quanto emerso dalla Conferenza dei sindaci in Provincia di Rimini, relativa alla presentazione del piano di bacino di Rimini - piano del trasporto pubblico urbano, alla presenza dei rappresentanti di Patrimonio Mobilità Provincia di Rimini, Agenzia Mobilità Romagna e Start Romagna. Il Trc-MetroMare potrebbe collegare tutta la Riviera di Rimini, mentre non si è parlato di un possibile collegamento nell'entroterra, tra Rimini e Santarcangelo. Il presidente della Provincia Santi ha espresso grande soddisfazione per l’andamento e l’esito dell’incontro: “Tutti i soggetti interessati erano presenti, in un clima costruttivo. Si è parlato di come partire al meglio e di come sviluppare ulteriori tratte a nord e a sud. A questo punto la Provincia istituirà subito un tavolo di coordinamento istituzionale per lavorare insieme sugli sviluppi di MetroMare in modo coordinato". Lo stesso Santi ha ripercorso il lungo cammino di questa opera ora al traguardo, segnalandone gli aspetti salienti. Successivamente i tecnici hanno illustrato ai sindaci il piano di riprogettazione delle linee di trasporto pubblico attuali in ragione dell’imminente avvio di MetroMare, un piano di razionalizzazione e rimodulazione delle linee che senza aumentare i costi integra MetroMare nel sistema del trasporto pubblico provinciale con benefici complessivi per l’utenza, anche dell’entroterra.