Sabato 14 Dicembre14:28:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini 71 nuovi 'malati di gioco' in un anno: sono soprattutto uomini tra i 30 e i 50 anni

Attualità Rimini | 14:03 - 17 Gennaio 2019 Slot machines (foto di repertorio) Slot machines (foto di repertorio).

Contro la ludopatia, il Comune di Rimini allestisce una mostra al Museo della Città. Da sabato 19 gennaio a domenica 17 febbraio, negli spazi del museo, sarà ricostruito un casinò, con tanto di sale giochi, roulette e panno verde. Durante una visita guidata di 90 minuti, comunicatori scientifici presenteranno al pubblico gli aspetti matematici ed emotivi che governano il mondo dell’azzardo, fornendo una visione consapevole del fenomeno. Una mostra interatttiva che rimarrà aperta al pubblico per 30 giorni consecutivi e in cui sarà possibile effettuare visite gratuite rivolte a gruppi di 30 persone al massimo. 

Annunciando l'iniziativa, il Comune di Rimini ha fornito anche l'identikit del giocatore d'azzardo riminese, in base ai dati dell'Ausl Romagna: maschio, con un'età compresa tra i 30 e i 50 anni, titolo di scuola media e regolarmente occupato. Dal 1 gennaio 2018 sono state 71 le nuove persone seguite dall'Ausl per problematiche legate al gioco d’azzardo nel territorio della provincia di Rimini. Altre 30 hanno preso appuntamento per un primo colloquio senza poi presentarsi. In totale le persone affette da ludopatia a Rimini sono 396 uomini e 94 donne.