Mercoledý 17 Luglio03:52:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Barba, capelli e cocaina: sgominata rete di spaccio con base in una storica attività a Novafeltria

Operazione "Siviglia 2017" dei Carabinieri: 10 arresti, denunce e sequestri

Cronaca Novafeltria | 08:36 - 17 Gennaio 2019 Carabinieri davanti al negozio centro dello spaccio Carabinieri davanti al negozio centro dello spaccio.

E' un barbiere 62enne insospettabile e conosciutissimo a Novafeltria il principale attore nella fitta rete di spaccio sgominata dai Carabinieri all'alba di giovedì. L'indagine battezzata "Siviglia 2017" ha come protagonisti il barbiere detto "Figaro" e S.C. fidato luogotenente e figura di grande importanza nelle attività di spaccio. Nell'indagine sono coinvolti anche un noto ristoratore di Novafeltria con attività anche a Rimini e un ex macellaio di Pennabilli. "Figaro" usava come base operativa per lo smercio di droga il suo storico negozio di barberia che era diventato una vera e propria piazza di spaccio per compratori e fornitori. L'intenso traffico illecito di stupefacente, soprattutto cocaina, marijuana e hashish avveniva proprio nel negozio. I Carabinieri di Novafeltria hanno documentato l'attività di spaccio nel locale con clienti in fila che, dopo aver pagato per barba e capelli, acquistavano anche la dose.

Seguiranno aggiornamenti