Mercoledý 19 Giugno23:29:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, i Titans inaugurano il 2019 con una sconfitta casalinga

Orvieto passa al Multieventi per 66-62 dopo un match vibrante e in bilico fino alla fine

Sport Repubblica San Marino | 00:51 - 13 Gennaio 2019 La squadra dei Titani sconfitta a domicilio da Orvieto La squadra dei Titani sconfitta a domicilio da Orvieto.

Non inizia nel modo migliore il 2019 dei Titans, che al Multieventi perdono con Orvieto dopo aver condotto per larghi tratti di partita, seppur con margini sempre ridotti. 

1°QUARTO. L’anno è aperto dal canestro di Felici, ma Orvieto c’è e resta sempre aggrappata. C’è anche Egbunike nelle fila avversarie, col primo quarto che vive sul filo di un grande equilibrio e si chiude sul 12-13 (5 di Felici per San Marino, 6 di Esnaola Molano e 5 di Casanova dall’altra parte).

2° QUARTO. I Titans sono più efficaci in attacco e dietro sale il muro di Tommy Felici, autore di tre stoppate in questi dieci minuti. Zanotti sorpassa al 13’ e i 5 in fila di Riccardi sembrano poter dare il “la” a una mini fuga dei padroni di casa sul 25-19 al 15’. Dall’altra parte però Orvieto trova un paio di canestri importanti e allora all’intervallo si rimane abbastanza vicini (33-29).

3° QUARTO. Di ritorno dagli spogliatoi gli umbri pareggiano in fretta con Esnaola ma non fanno i conti con l’ulteriore scatto dei Titans, che vanno sul 38-33 grazie alla tripla di Davide Macina. A metà quarto siamo sul 40-39, Tommy rifila ancora stoppate e dopo uno 0/3 ai liberi ospite, Sorbini infila un gran canestro. La gara è condotta dai Titans, a fien quarto si è sul 47-43.
4° QUARTO. Inizia meglio Orvieto, che con Casanova sorpassa a 7’16” dal gong (48-49). Ping-pong di sorpassi e controsorpassi, tensione che sale e grande pathos. Longoni prima mette 4 punti d’oro (2/2 ai liberi più canestrino) con San Marino che sale 54-51, poi è protagonista di un antisportivo ai limiti del surreale, cercando la palla e con un ulteriore difensore tra l’avversario e il canestro. Una sequela di liberi manda Orvieto sul 54-59 a -3’25”, per un parziale ospite, a quel punto, di 8-0. I Titans non demordono, trovano quattro punti per il 58-59 e lottano fino alla fine. Si entra nell’ultimo minuto sul 60-63, ma l’aggancio non arriva. I tiri da fuori non entrano, Marcante a -35” porta i suoi a due possessi di vantaggio (60-64, 1/2 ai liberi) e la gara si chiude sugli ulteriori errori Titans in attacco. Finisce 62-66.


IL TABELLINO

PALL. TITANO – VETRYA ORVIETO 62-66

TITANO: Macina 10, Buo 2, Cambrini 8, Padovano 10, Felici 12, Riccardi 5, Longoni 11, Sorbini 2, Zanotti 2, Semprini, Botteghi, Fiorani. All.: Padovano.

ORVIETO: Ceccariglia 9, Bonifazi 8, Casanova 18, Esnaola Molano 14, Marcante 5, Olivieri, Stella, Kirillov, Egbunike 8, Pigozzi 4, Petrangeli, Prosperini. All.: Brandoni.

Parziali: 12-13, 33-29