Marted́ 18 Giugno01:28:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trovano lungo il fiume 10 mila euro diviso in banconote da 100 e 500

Protagonisti un gruppo di cacciatori durante una battuta al cinghiale: "Sono il bottino di qualche furto o rapina"

Cronaca Valconca | 09:37 - 11 Gennaio 2019 Banconote da 500 euro Banconote da 500 euro.

Un mare di soldi nascosti vicino al letto del fiume Conca all'altezza del Ponte di Gemmano. E' la straordinaria scoperta fatta da un gruppo di cacciatori riportata dal Resto del Carlino. Diecimila euro in contanti è, spiccio più spiccio meno, l'ammontare del malloppo diviso in banconote da 100 e 500 euro alcune bruciate. Il gruppo di cacciatori ha una autorizzazione regionale che gli permette di abbattere i cinghiali secondo rigide regole imposte. Si occupa di mantenere la popolazione di cinghiali entro determinati numeri, per la tutela di altri animali, persone e campi coltivati. I cacciatori dopo aver trovato il bottino, hanno contattato i Carabinieri di Montefiore. I diecimila euro quasi sicuramente sono il bottino di qualche furto o rapina che i ladri hanno abbandonato durante la fuga.