Venerd́ 19 Aprile19:17:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini c'è chi si offre di accogliere i migranti della Sea Watch

E' l'associazione 'Argentina per il mondo' con sede a Torre Pedrera. Il plauso dell'Assessore Morolli

Attualità Rimini | 13:36 - 07 Gennaio 2019 La Sea Watch (foto Tgcom) La Sea Watch (foto Tgcom).

Anche l'associazione riminese "Argentina per il mondo" si dice pronta ad accogliere i profughi della Sea Watch. Lo riferisce l'assessore del Comune di Rimini Mattia Morolli, come comunicatogli dal responsabile Mariano Russo. L'associazione, con sede a Torre Pedrera, è attiva da anni in progetti di accoglienza e solidarietà per gli argentini di origine italiana di ritorno in Italia, in seguito alle crisi economiche vissute dal paese latino-americano. "Abbiamo ricevuto tanto dall'Italia e da Rimini, vorremmo ricambiare tutto questo, aiutando donne e bambini che scappano da povertà e guerre ma che, a differenza nostra, non possono contare sull'aiuto di connazionali o semplicemente su rapporti di conoscenza e contatti in Italia”, ha spiegato Mariano Russo.

Le sue parole trovano il plauso dell'assessore Morolli: "Una storia che, nel clima sociale di odio, razzismo e diffidenza che sembra permeare oggi la nostra società, illumina e riempie di gioia e speranza. Questa è l'Italia che lontano dai riflettori dimostra di essere diversa da quella che qualcuno, anche con importanti ruoli nazionali, vuole invece fomentare soffiando sul fuoco della frustrazione e del rancore sociale".