Mercoledý 24 Aprile10:39:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, l'anno nuovo inizia con un convincente 3-0 alla Stella

A segno Mularoni e Gianni Fratti che trasforma due rigori, sfatando la maledizione undici metri

Sport Pietracuta di San Leo | 17:52 - 06 Gennaio 2019 Gianni Fratti attaccante del Pietracuta (nella fotogallery il neo acquisto, il portiere Leardini) Gianni Fratti attaccante del Pietracuta (nella fotogallery il neo acquisto, il portiere Leardini).

PIETRACUTA: Leardini, Mularoni, Giovanetti, Tosi, Masini (93’ Bartolini), El Haloui, Tadzhybayev (80’ Fabbri F.), Golinucci, Fratti (89’ Tomassini F.R.), Tani I. (87’ Bernardi), Gessaroli (19’ Tomassini D.). 

A disp. Balducci, Fabbri D. All. Fregnani.

STELLA: Gamberini F., Nardi (51’ Greco), Verdinelli (71’ Tommassoni), Mussoni, Lazzaretti, Belicchi (79’ Dervishaj), Fabbri L. (62’ Pasculli), Tani A. (62’ Dragovoya), Bellettini, Gabellini, Gamberini A. 

A disp. Ivashenko, Angelini, Billi, Pellegrino. All. Boldrini.

ARBITRO: Cacchi della sez. di Cesena. 

RETI: Mularoni 25’, Fratti 83’ (rig), 86’ (rig). 

NOTE: Ammoniti Leardini, Tosi, Masini, Tadzhybayev, Mussoni, Belicchi, Dragovoya.

Parte con il piede giusto il Pietracuta che inaugura il girone di ritorno ed il nuovo anno con una netta vittoria ai danni di un’appannata Stella. La partita in realtà è rimasta in bilico sino all’allungo decisivo dei rossoblu maturato nei minuti finali, anche se gli ospiti non hanno di fatto mai impensierito Leardini. Affamato di punti, il Pietracuta parte propositivo e costruisce la prima occasione all’8’ quando un ispirato Tadzhybayev premia il taglio di Tani con un preciso suggerimento che il compagno di squadra non coglie a pieno, calciando sul portiere in uscita. Intorno al 20’ si infortuna Gessaroli ed il neo entrato David Tomassini si mette in mostra subito con alcune pregevoli giocate. Al 25’ il giovane attaccante sammarinese gira di prima intenzione sulla sinistra per Fratti che controlla e sventaglia sul versante opposto del campo dove l’accorrente Mularoni anticipa portiere e difensore avversari indirizzando di testa la palla in rete. Nel finale di frazione il Pietracuta sfiora il raddoppio in due occasioni: al 38’ Tomassini crossa dalla destra per la testa di Masini che impatta indisturbato nel cuore dell’area ma la palla esce. Cinque minuti più tardi ancora Tomassini mette in crisi la difesa gialloblu con una serpentina lungo il lato esterno dell’area, conclusa con un tiro a giro che si stampa sulla traversa. Nella ripresa gli ospiti non trovano la forza per mettere in discussione il risultato e a farsi pericoloso resta sempre e solo il Pietracuta. Tadzhybayev al 54’ ha nei piedi una buona occasione per calciare a rete ma la sua conclusione, destinata ad uscire, viene ribadita in gol da un Fratti in netta posizione di fuorigioco, non sfuggita all’arbitro. I ruoli si invertono al 67’ quando Fratti crossa dalla destra, con la palla che scavalca il portiere ospite e Tadzhybayev che di testa non riesce ad indirizzarla tra i pali da posizione ravvicinata. Nei minuti finali il Pietracuta legittima la vittoria con due calci di rigore trasformati da Fratti: il primo concesso all’83’ per fallo dell’estremo difensore riminese ai danni dello stesso Fratti al momento della battuta a rete nella porta sguarnita, il secondo tre minuti dopo per il netto fallo di Mussoni su Mularoni, anch’esso lanciato a rete. 


Ufficio stampa Pietracuta Calcio

Calcio Promozione: Pietracuta, l'anno nuovo inizia con un convincente 3-0 alla Stella - Foto 1